Gli insegnamenti di Pio XII

di don Roberto Spataro
Clicca per info e acquisti
Il lungo Pontificato di Pio XII è stato caratterizzato da un’attività di magistero vasta per gli interessi, profonda per il pensiero, imponente per gli interventi. Gli insegnamenti di questo eccellente Pontefice, dichiarato venerabile da S.S. Benedetto XVI il 19 dicembre 2009, non sono però stati fino ad ora adeguatamente sviscerati, soprattutto in materia sociale. Per questo Il Magistero di Pio XII e l’ordine sociale (Fede & Cultura, Verona 2012, € 12,50, 109 pagine) di Giuseppe Brienza è molto utile. È composto da tre
parti: una breve nota, intitolata “A margine del processo di canonizzazione di Pio XII”, in cui l’autore, rispondendo a note quanto ingiustificate obiezioni, ricorda l’impegno profuso da Papa Pacelli per salvare gli ebrei dall’Olocausto e, indirettamente, per la preparazione del Concilio Vaticano II; un lungo articolo dello stesso Brienza intitolato “Ferdinando Loffredo e lo sviluppo delle politiche familiari in Italia”, ove si presentano sistematicamente la vita e le idee dell’economista e sociologo cattolico Ferdinando Enrico Loffredo (1908-2007); infine, la riproduzione di un saggio del 1958 su una rivista specializzata, dello stesso Loffredo, dal titolo: “La sicurezza sociale nelle dichiarazioni del Pontefice Pio XII”. L’originalità del saggio sta nell’aver scelto una modalità di tutto interesse per presentare il Magistero sociale del Papa Pio XII, quella, come si evince dall’articolazione del suo libro, di mostrarne la coerenza, la validità e la fecondità nel pensiero di uno studioso del diritto e della sociologia della famiglia come Loffredo. Il volume è arricchito di un autorevole invito alla lettura di Francesco Maria Agnoli, storico e magistrato, di un’utilissima bibliografia tematica fra gli scritti di Loffredo su Stato sociale e politica della famiglia, e di un pratico indice dei nomi.
Tempi n. 21 del 30 maggio 2012 p. 51


Recensione di Theseus Libri (www.theseuslibri.it)

L’economista, giurista e sociologo della famiglia Ferdinando Loffredo (1908-2007) ha attraversato con la sua opera, teorica e pratica, tutto il XX secolo. Giornalista, saggista, funzionario dapprima dell'I.N.F.P.S. e poi dell'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (I.N.P.S.), ha scritto numerosi articoli, saggi e libri di carattere eminentemente tecnico ma non privi di aspirazioni e proposte politiche su tematiche socio-previdenziali e familiari. Si possono menzionare, fra questi, volumi come Politica della famiglia (Bompiani, 1938), che ebbe una prefazione dell’allora Ministro dell’Educazione Nazionale Giuseppe Bottai, del quale Loffredo fu stretto collaboratore, La famiglia nell’economia della nazione (Zanichelli, 1939), La Protezione sociale del cittadino (Roma, 1962) e Lezioni sulla politica economica della sicurezza sociale (Università degli studi di Macerata, 1969). Dopo una prefazione di FRANCESCO MARIO AGNOLI, che è in realtà un vero e proprio saggio introduttivo intitolato “La politica natalista e la famiglia naturale nell’opera di Ferdinando Enrico Loffredo” (pp. 1-12), GIUSEPPE BBRIENZA inquadra la biografia e l'opera di 1  Loffredo (cfr. Ferdinando Loffredo e lo sviluppo delle politiche familiari in Italia, pp. 17-73), confutando in particolare la mistificazione della sua figura che si è avuta nei decenni scorsi a causa di gruppi progressisti e vetero-femministi. Lo stesso Brienza riprende poi uno studio poco conosciuto dello studioso romano, del 1958, intitolato La sicurezza sociale nelle dichiarazioni del Pontefice Pio XII. Si tratta di un lavoro che riveste un valore “apologetico” del Magistero di Papa Pacelli, in quanto la solidità dell’insegnamento pacelliano sui principi sociali dell'ordinamento pubblico che ne emerge fu apprezzata persino da uno studioso di sinistra come il socialdemocratico Angelo Corsi (1889-1966), direttore della rivista nella quale il saggio di Loffredo fu pubblicato originariamente, cioè “Previdenza Sociale. Rivista bimestrale dell’I.N.P.S.”. Il libro si conclude con una rassegna bibliografica delle pubblicazioni di Loffredo sul tema dello "Stato sociale" in Europa e negli Stati Uniti dagli anni 1930 agli anni 1960 (cfr. Bibliografia “tematica” fra gli scritti di F.E. Loffredo su Stato sociale e politica della famiglia, pp. 93-103).

Nessun commento: