La cattiveria quotidiana 435

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, come mai semo l’unico paese che fa’ entrà chiunque senza domannà documenti e informazioni?” “Perché semo boni e democratici, Romolé?” “Ma allora, Pasquì, che differenza ci sta tra ‘n democratico e ‘n cretino?” “Namose a fa’ ‘n litro de li Castelli, Romolé, che è mejo.”

Nessun commento: