Il male del clero

"Sempre più mi persuado che uno dei più grandi mali del clero ai nostri tempi consiste nell'aver egli abbandonati i fonti della cristiana dottrina, per attingere solo ai rigagnoli".
(Antonio Rosmini, Lettera a don Matteo Gottardi, 7 maggio 1837, in La Vita di Antonio Rosmini, p. 768)

Nessun commento: