La cattiveria quotidiana 62

dei coniugi Biagini

Il prete guida un gruppo di pellegrini in Terra Santa: “E in questo punto del Giordano, cari fratelli, ci fu il ‘barattolo’ di Gesù.”


La cattiveria quotidiana 61

dei coniugi Biagini
Recenti ricerche mediche hanno accertato che l’intelligenza è una malattia del cervello. Possiamo attestare senza ombra di dubbio che Beppe Grillo gode di ottima salute.

L'impegno primario

di san Massimiliano Maria Kolbe
La gloria di Dio risplende soprattutto nella salvezza delle anime che Cristo ha redento con il suo sangue. Ne deriva che l’impegno primario della nostra missione apostolica sarà quello di procurare la salvezza e la santificazione del maggior numero di anime. 

Mutare se stessi

di Beato Guignone
Tu non devi desiderare per te che il mutamento di te stesso: cioè della tua conoscenza e della tua volontà. Quanto al mutamento o riforma delle altre cose, tu puoi accontentarti di desiderarle, e se sarà il caso. Qualsiasi altro male, estraneo a te stesso, può giovarti, qualora ti governi bene con la conoscenza e la volontà.
(da Frontespizio, aprile 1936, p. 5)

La cattiveria quotidiana 60

dei coniugi Biagini
Lungomare di Rapallo, 1964: pochi cani, tanti bambini. 2014: tanti cani, pochi bambini. In mezzo (blandamente contrastate da chiacchiere dal clero): leggi del divorzio (1970) e dell’aborto (1978).

Tutti scontati del 50%!

Clicca e scegli!
Per alcuni giorni di agosto a partire da oggi tutti i nostri eBook Fede & Cultura sono scontati al 50%. Credo che sia una buona occasione per avere Buona Stampa a un prezzo super conveniente. Gli eBook si possono leggere con programmi scaricabili gratis da internet con estrema facilità, sia col computer che col il cellulare che con gli appositi eReader. Non perdete l'occasione per completare la vostra libreria Fede & Cultura in formato digitale!

La cattiveria quotidiana 59

dei coniugi Biagini
Volevo solo vendere un po’ di caramelle. Mi hanno sequestrato tutto, mi hanno diffidato e multato. Mancava poco che mi arrestassero. La prossima volta mi tingo di nero, così niente tasse, niente biglietto sui treni, nessun bisogno di licenze.

Saper vedere

di Camille Pissarro
Felici coloro che scorgono la bellezza nei luoghi modesti dove altri non vedono nulla. Tutto è bello, il vero segreto consiste nel sapere come interpretarlo.
(Camille Pissarro in Irving Stone, Vortici di gloria p. 646-647)

La cattiveria quotidiana 58

dei coniugi Biagini
“Papà, a cosa servono le tasse?” “Pierino, smettila, non vedi che sto mangiando?”

In esclusiva per Fede & Cultura Associazione

Cari amici di Fede & Cultura, vi offriamo per pochi giorni l'occasione di leggere un importante libro di Angela Pellicciari in edizione esclusiva fuori commercio per la nostra Associazione e i nostri sostenitori. Con una donazione di 13 euro avrete questo piacevole e interessantissimo libro orientativo. Il volume vi sarà spedito a partire dal 2 settembre. La donazione va fatta con carta di credito o paypal schiacciando il bottone sottostante o con bollettino di conto corrente postale sul c/c 1013008808 intestato a Fede & Cultura Associazione specificando nella causale "Donazione Buona Stampa Gnosi al potere" oppure con bonifico bancario sul conto Banco Posta IBAN: IT57V0760111700001013008808 specificando nella causale "Donazione Buona Stampa Gnosi al potere" e mettendo sempre il vostro indirizzo postale per la consegna altrimenti non riusciamo a spedire.
Leggilo fra un minuto in Amazon Kindle.

Questo libro parla di gnosi, cioè del tentativo di alcuni, che si ritengono migliori degli altri, di imporre la propria volontà a tutti, e in modo particolare ai cattolici, a cominciare dal momento in cui i liberal-massoni si impadroniscono dell’Italia e di Roma. Attraverso questa e altre vicende italiane, il potere della gnosi si è perpetuato fino ai nostri giorni, inserito nel contesto europeo e mondiale. Un problema quanto mai attuale, in un’Europa che pretende di realizzarsi negando le radici cristiane e di dare vita a un uomo di tipo nuovo, costruito a partire dalle false libertà della tecnoscienza.