La cattiveria quotidiana 1303

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ma che è sta papolatria? “È il latrato de li papponi che stanno sempre cor più forte, Romolé”.

Nessun commento: