Attacco al binomio cattolico-romano

Clicca qui per info e acquisti
"Tutti quelli, e sono tanti, che nel corso dei duemila anni della sua storia, hanno tentato di distruggere la Chiesa, hanno sempre provato a farlo scindendo il binomio 'cattolico-romano'. E l’hanno fatto o occupando materialmente Roma (come i Savoia e i liberal-massoni al servizio delle potenze straniere che hanno voluto strappare Roma alla sua identità sottraendola al mondo e rendendola capitale di una nazione) o, come ha fatto Lutero, diffondendo odio e disprezzo verso la chiesa romana definita regno dell’anticristo e rossa puttana di Babilonia. Lutero ha provato a far diventare universale la chiesa tedesca da lui fondata ma, non riuscendo a trasformare Wittenberg in una nuova Roma, si è accontentato di fondare una chiesa nazionale. E così hanno fatto in molti. La chiesa cattolica è romana e questa è la garanzia per tutti della sua verità. Dalla sua corrispondenza alla volontà di Dio".
Per approfondire:
Angela Pellicciari, La gnosi al potere (perché la storia sembra una congiura contro la verità). 
Angela Pellicciari, Martin Lutero (il lato oscuro di un rivoluzionario).
Angela Pellicciari, Risorgimento anticattolico (l'autrice fa luce su una verità scomoda dell’Unità d’Italia e tenuta in ombra fino ad oggi. Un libro di enorme successo, quattro edizioni!).
Angela Pellicciari, Risorgimento ed Europa (miti, pericoli e antidoti).
Antonello Poddighe, L'Anticristo profezie (l’Anticristo nelle profezie di santi, beati e venerabili).

Nessun commento: