La santità di Giovanni Paolo II


Angela Pellicciari presenta la santità di Giovanni Paolo II.
Arturo Mari, Robert Skrzypczak, Toccare la santità (un viaggio nel pontificato e nell’opera di Giovanni Paolo II nelle parole di due testimoni).
Angela Pellicciari, Risorgimento ed Europa
Angela Pellicciari, La gnosi al potere (dalla Rivoluzione Francese all’Unione Europea, passando per il Risorgimento: la storia è una congiura di pochi che vogliono imporre le loro idee a molti, contro la Verità rivelata).

"Che fosse un santo, negli anni della collaborazione con lui mi è divenuto di volta in volta sempre più chiaro. C’è innanzitutto da tenere presente naturalmente il suo immenso rapporto con Dio, il suo essere immerso nella comunione con il Signore. Erano queste le fonti della sua letizia: Giovanni Paolo II non chiedeva applausi, né si è mai guardato intorno preoccupato di come le sue decisioni sarebbero state accolte. Egli ha agito a partire dalla sua fede e dalle sue convinzioni, ed era pronto anche a subire colpi. Il coraggio della verità è ai miei occhi un criterio di primo ordine della santità. Solo a partire dal suo rapporto con Dio è possibile capire anche il suo indefesso impegno pastorale. Si è dato con una radicalità che non può essere spiegata altrimenti"

Nessun commento: