Il potere della preghiera per le vocazioni

Clicca qui per info e acquisti
"Perché Nostro Signore, nel parlare delle vocazioni, adoperò specificatamente la parola 'Pregate!' Perché la preghiera è l'espressione della comunità cristiana e l'ardente desiderio della Chiesa. Come la Chiesa ha il Papa che merita, così ha la qualità e il numero di Sacerdoti che merita. Come mai, in alcune nazioni, le vocazioni sono così numerose? Perché i cattolici di questi piccoli ma ardenti paesi ricchi di fede, vogliono Sacerdoti, e pregano per ottenerli. Come mai in alcuni Paesi ve ne sono così pochi?
Perché poche persone, e persino pochi genitori, pregano per avere dei sacerdoti. 'Chiedete e vi sarà dato' (Lc 11,9). Possiamo sperare di avere senza chiedere? Probabilmente vi sono centinaia di migliaia di vocazioni che scendono dal cielo appese a cordicelle di seta: la preghiera è la spada che recide la cordicella. Gli operai sono potenzialmente disponibili nel Cuore di Cristo, ma sono le nostre suppliche che li realizzano".

Nessun commento: