La cattiveria quotidiana 1035

dei coniugi Biagini 
“A Pasquì, dimme un po’ come mai du’mila anni fa a Roma arrivava acqua a strafottere, e mo semo a secco.” “Ma Romolé, nun sei contento che mo ci avemo a-a repubblica?”.

Nessun commento: