La cattiveria quotidiana 983

dei coniugi Biagini
“Terenzio, mo’ te licenzio in nome der (Santo?) Padre.”

Nessun commento: