La cattiveria quotidiana 774

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, er Buffo ha detto che ne l’era post-moderna ci ha da essere er Ludus che renne il Bios e il Cosmo accessibile ar monno der significato. Ma che accidenti vor dì?” “A Romolé, ‘ludus’ vor dì gioco, e quello ch’ha scritto ‘sta stronzata è n’ pupo che je va de annà per monno cantando: ‘Ma che bel castello, marcondiron-dirondella…’; poveretto. Sarà caduto dar seggiolone da piccolo.”

Nessun commento: