La cattiveria quotidiana 758

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ma che so’ tutti quei palazzi chiusi che vanno in rovina?” “So’ li alberghi ch’han dovuto chiude, Romolé.” “E come mai nun ce fanno quarcosa d’antro?” “Per non disturba’ li ratti e li ragni che ce fanno er nido, Romolé.”

Nessun commento: