La cattiveria quotidiana 706

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, se ‘na femmina ch’ha dato l’utero in affitto ci ha l’inquilino che rompe lo po’ sfrattà?” “Nun lo so, Romolé, io so’ rimasto a l’equo canone, e l’inquilino mio ce l’ho da quarant’anni e nun riesco a mandallo via. Er pupo, dopo nove mesi ar massimo, smamma.”

Nessun commento: