La cattiveria quotidiana 638

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ce sta nu nipote mio che se vo’ fa’ frate. Tu che je consigli?” “De cercasse ‘n lavoro a’a Posta o de fà l’idraulico.”

Nessun commento: