La cattiveria quotidiana 622

dei coniugi Biagini
“O Virgilio, che son hodesti infami ch’ebber gloria ed onore nella vita, ed or nella rovente melma, urlando ‘Brucia! Brucia! Ahimé brucia!’ van saltando?” “O Dante, son li altissimi prelati che mandaro a sbaraglio tra le belve di religione i miseri insegnanti, e mai diedero lor fioco sostegno se da belve laiciste eran sbranati, e s’alcuno ve n’era pien di zelo, e dottrina e sapienza e intelligenza lo ridussero a fare lo bidello.”

Nessun commento: