La cattiveria quotidiana 549

dei coniugi Biagini
A Pasquì, ma se tutto è relativo, come fa uno a sapé se esiste o no?” “Guarda a’a tivù, Romolé. Se te ce vedi vor dì che esisti.”

Nessun commento: