La cattiveria quotidiana 543

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ma se’n frate ne diffama n’antro, che succede?” “Succede che va all’inferno, Romolé.”

Nessun commento: