La cattiveria quotidiana 434

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ma che dignità po’ avé ‘n prete senza talare?” “Nun so, Romolé, a me, me fa pensà a ‘n soldato in mutande”.

Nessun commento: