La cattiveria quotidiana 411

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, so’ pericolosi quelli sassacci ch’ogni tanto s’avvicineno a’a Tera?” “E so’ pericolosi sì, Romolé.” “E se ce beccheno?” “Annamo a finì come Sodoma e Gomorra, Romolé”.

Nessun commento: