La cattiveria quotidiana 366

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, è vero che quanto più uno sta in arto, tanto più deve sta’ attento a quello ch’j’esce de bocca?” “Questa sarebbe a’a teoria, Romolé?” “E a’a pratica?” “Romolé, namose a fa’ mezzo litro de li Castelli, ch’è mejo.”

Nessun commento: