La cattiveria quotidiana 333

dei coniugi Biagini
“O buon Virgilio mio, come s’appella / la paurosa fornace ove s’abbrucia / quell’ammasso di bruti sanza fede? / “O Dante, lì riceve il fatto suo / chi detestava il sano Catechismo / del grande Papa che di Pio ha nome.”

Nessun commento: