La cattiveria quotidiana 294

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, perché li preti prima parlavan der diavolo, der peccato e de l’inferno, e mo’ zitti e mosca?” “Perché quello ch’è troppo vicino se finisce pe’ nun vedello.”

Nessun commento: