La cattiveria quotidiana 251

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ce lo sai de come se fa a nun cadé mai.” “Semplicissimo, fa come li preti de casa nostra: striscia.”

Nessun commento: