Malignità occasionale: Dal mondo della medicina: la sindrome CEE

di Emilio Biagini
Una nuova pericolosa sindrome si è insinuata nei laici: la CEE (Concordismo Entusiasta Esagitato). Il sintomo principale è un’esagerata tendenza di taluni laici a credere, senza previa autorizzazione superiore, che la Sacra Scrittura abbia qualcosa a che fare con la realtà. Il malato si addentra in ricerche che non gli competono e arriva perfino a rallegrarsi se paiono avere successo. La prognosi è generalmente infausta, soprattutto per l’amor proprio dei chierici indebitamente scavalcati. La terapia consigliata è smontare simili ricerche, ma sembra, da precedenti esperienze cliniche, che abbia scarso successo, perché la realtà e la verità della Sacra Scrittura continuano impudentemente a riemergere nonostante ogni tentativo dei chierici di oscurarle con discorsi nebbiosi e inconcludenti.

Nessun commento: