Omelia di mons. don Abbondio

di Lorenzo Penotti
Cari fratelli, in quest'ora triste in cui i paladini della democrazia e della libertà e dei valori di tutti noi, i giornalisti e vignettisti del settimanale blasfem... ehm, satirico Charlie Ebdo sono stati barbaramente uccisi da due squilibrati isolati, uniamoci alla comunità islamica nella preghiera per un più forte impegno ecumenico e di dialogo interreligioso, unica via alla fraternità e al rispetto reciproco. E non dimenticate che le vignette contro l'Islam non si
devono mai fare, per il rispetto che dobbiamo a quel grande monoteismo, le vignette blasfeme invece contro il cristianesimo, contro Dio e ogni cosa sacra alla fede cristiana che Charlie Ebdo ha pubblicato vanno benissimo, tanto noi cristiani non abbiamo i terroristi che possano vendicare le offese. Noi siamo ecumenici e dialoganti, ecchè cavolo! Si può fare satira su tutto tranne che quando si rischia la vita, vale a dire mai contro l'Islam, la democrazia, l'omosessualismo e l'aborto, tutti valori democratici irrinunciabili! Questo è lo spirito del Vaticano II!

Nessun commento: