La cattiveria quotidiana 192

dei coniugi Biagini
Per la serie “Il pastore idolo”, ecco a voi l’AAPP davanti allo specchio: “Come sono bello, come sono grande, come sono intelligente, come sono furbo, come sono bravo a schivare gli scogli.”

Nessun commento: