Il problema della morte risolto

Breve intervista di Imperia TV a don Fabio Ragusa Autore del volume La risurrezione di Lazzaro. Il problema della morte, l'unico vero problema che chiunque affronta, ma solo uno lo ha risolto in maniera vincente e definitiva.

La cattiveria quotidiana 196

dei coniugi Biagini
Urgente decreto del Sant’Uffizio: “Quei malefici Biagini, non potendo sospenderli a ‘divinis’, vengano sospesi ‘a malignis’.”

La cattiveria quotidiana 195

dei coniugi Biagini
Per la serie “Il pastore idolo”, ecco a voi l’AAPP di nuovo davanti allo specchio: “Ma che Dio, il vero dio sono Io.”

Corruzione di minori a scuola


Disponibile da oggi la versione Kindle di Gender (d)Istruzione di Gianfranco Amato. Comincia la battaglia dura contro la dittatura nazi-gay-gender. Uno strumento indispensabile per conoscere cosa fa il nemico ai nostri figli e quali sono le sue tecniche di dissoluzione della gioventù. 

La teologia di Rahner spiega la resa al mondo

Clicca per info
di Stefano Fontana
Una delle domande più interessanti in questo clima da sinodo permanente è se la completa vittoria di Karl Rahner nella teologia cattolica sia già avvenuta. Nessuno può nutrire dubbi sull’enorme influenza avuta dal famoso teologo tedesco sul decorso della teologia postconciliare. È rimasta famosa una inchiesta tra gli studenti della Lateranense subito dopo il Concilio. Alla domanda «Chi è il principale teologo cattolico di tutti i tempi?», gli studenti non risposero né Sant’Agostino, né San Tommaso d’Aquino, ma Karl Rahner. 
Ora, cosa c’entra Rahner con l’attuale sinodo permanente? Non si riesce a respingere l’impressione che molte

La cattiveria quotidiana 194

dei coniugi Biagini
Per la serie “Il pastore idolo”, ecco a voi l’AAPP davanti al Tabernacolo: “Ma ci sarà poi qualcuno qui dentro? Bah, l’importante è che sia Io, IO, IO.”

Non siamo conigli!

Clicca per info e acquisti
di Giovanni Zenone
Da alcuni giorni c'è polemica per un'espressione usata dal Papa (far figli come conigli) così mal riportata dai media, ma anche un po' fuor di luogo, che in molti si sono sentiti offesi. Io preferisco non entrare nella polemica, perché sono proprio un coniglio - ho sei figli - ma vorrei segnalare un testo in tema di un grande predicatore senza peli sulla lingua: don Gino Tedoldi. Il testo è appunto "Non siamo conigli! " e ha un sottotitolo significativo: Perché dobbiamo riscoprire le ragioni della fede e l’orgoglio di essere cattolici.  Pagine 400 € 25 € 21,25; eBook a € 6,49
Noi siamo fieri di essere cattolici, della stessa famiglia di Dio.
Siamo della discendenza di un leone: Gesù Cristo!
Ciò non toglie che siamo anche un po' dei conigli, ma questo non ci fa paura, anzi, ci rende ancora più grati a Dio e fieri!

Il libro è già disponibile in KINDLE, iBooks, Google Play!

Dizionarietto vampiresco ad uso delle famiglie

dei coniugi Biagini
ACCERTAMENTO FISCALE – Altruistico alleggerimento delle tasche dei sudditi.
BENE PUBBLICO – Il comodo dei vampiri di regime.
BROGLI – Legittimo meccanismo per correggere gli errori elettorali dell’imbecilgente.
BUROCRAZIA – Istituzione vampiresca inamovibile dedita al succhiamento dei sudditi, all’autoriproduzione e alla proliferazione incontrollata.
CAMPIONE DELLA DEMOCRAZIA – Vedi VAMPIRO.
CASTA – Strato superiore della burocrazia, formato da vampiri selezionati per

La cattiveria quotidiana 193

dei coniugi Biagini
Per la serie “Il pastore idolo”, ecco a voi l’AAPP davanti al Crocifisso: “E sì che sono fesso! Cosa credi che mi faccia crocifiggere anch’io?”

La cattiveria quotidiana 192

dei coniugi Biagini
Per la serie “Il pastore idolo”, ecco a voi l’AAPP davanti allo specchio: “Come sono bello, come sono grande, come sono intelligente, come sono furbo, come sono bravo a schivare gli scogli.”

La cattiveria quotidiana 191

dei coniugi Biagini
“Pronto, qui ‘La zanzara’. Accetterebbe di farsi intervistare?” “Aspetti che vado a prendere l’insetticida.”

La cattiveria quotidiana 190

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ce lo sai c’hanno inventato ’na macchinetta pe’ scoprì se uno in Dio ce crede o fa l’ipocrita?” “E funziona?” “Credo de sì, se no nun l’avrebbero subito vietà ner Vaticano.”

La cattiveria quotidiana 189

dei coniugi Biagini
Ultime notizie. Per non caricare di pesi i fedeli, si pensa di abolire il digiuno prima della Comunione. Sarà l’ascesi mastica.

Gender (d)istruzione: urgente diffonderlo!

Gender (d)istruzione, di Gianfranco Amato, autore di Omofobia o eterofobia?, appena uscito ed è subito battaglia! Una documentatissima ricostruzione del tentativo attualmente in atto di indottrinamento operato nelle scuola italiane per imporre la dottrina del gender ai nostri figli. "San Paolo esorta i Filippesi ad avere coraggio contro gli avversari, a non avere paura di proclamare la Verità anche quando è scomoda alle orecchie del potere. Anzi proprio quando è scomoda occorre gridare più forte e con maggiore convinzione. In questa sua ultima opera l’amico Gianfranco Amato ha dimostrato coraggio. È davvero preziosa questa accurata e documentata ricostruzione del tentativo di indottrinamento operato nelle scuole italiane” (dalla prefazione di mons. Luigi Negri). “Occorre sostenere il diritto dei genitori all’educazione dei propri figli e rifiutare ogni tipo di sperimentazione educativa su bambini e giovani, usati come cavie da laboratorio, in scuole che somigliano sempre di più a campi di rieducazione e che ricordano gli orrori della manipolazione educativa già vissuta nelle grandi dittature genocide del secolo XX, oggi sostitute dalla dittatura del “pensiero unico” (Papa Francesco, 11 aprile 2014, discorso tenuto ai rappresentanti dell’Ufficio Internazionale Cattolico dell’Infanzia).
Un libro da leggere e da diffondere per farsi apostoli con Gianfranco Amato della difesa dei bambini dagli orchi gay-gender.


La cattiveria quotidiana 188

dei coniugi Biagini
Due cose mi riempiono di meraviglia; il cielo stellato gli schiamazzi isterici quando qualcuno riferisce esperienze di vita oltre la vita (nonostante i riscontri oggettivi di cose che il soggetto non poteva aver visto con gli occhi del corpo).

Uscito l'ultimo libro di Gianfranco Amato!

Ordina ora e diffondi l'ultimo libro di Gianfranco Amato, una denuncia circostanziata dell'indottrinamento nazi-gay-gender che già ora i nostri bambini e ragazzi subiscono nella scuola statale italiana. La corruzione dei minori è cominciata, a partire dall'asilo. Gender (d)istruzione, 224 pagine € 16.

La cattiveria quotidiana 186

dei coniugi Biagini
“Ronf, ronf, ronf...” “AAPP, si svegli, gli arci-arcigni stanno massacrando il vescovo di Montepernacchio, che è stato l’unico a condannare la nuova legge eterofobica.” “Ronf, ronf, ronf...”

Malignità occasionale: non siamo conigli

di Maria Antonietta Novara Biagini
Il vescovo si reca in visita pastorale nelle parrocchie della diocesi. Un parroco: “Ho organizzato un servizio di assistenza agli anziani soli che funziona a meraviglia.” Un altro: “Ho messo su un cineforum per far conoscere il film cattolico ai pensionati.” Un terzo: “Ho fatto la bocciofila per trattenere i vecchietti che non vadano all’osteria”. Eccetera, eccetera. Il vescovo loda le varie iniziative, poi chiede preoccupato: “Ma queste sono cose solo per anziani. E i bambini? E i battesimi? E le cresime? Non mi ricordo di essere venuto a celebrarne una. Cosa dico al Papa?” “Al Papa? Gli dica non siamo mica conigli!”

Io sono un coniglio!

di Giovanni Zenone
Al Papa che dice di non fare figli come conigli e di farne almeno tre io dico apertamente: IO SONO UN CONIGLIO!
Je suis un lapin!
I am a rabbit!
Ich bin ein Kaninchen!
Soy un conejo!

Sbronzo-fobia

L'esercizio per oggi è di provare a sostituire l'ubriacone con un omosessuale e tutti i relativi termini. Il risultato sarà sorprendente!

La cattiveria quotidiana 185

dei coniugi Biagini
“Ma papà, questo sale è proprio insipido!” “Pazienza, Pierino. È l’unico che sono riuscito a trovare.”

Sei mesi di Biaginate

di Giovanni Zenone
Da sei mesi l'intrepida coppia dei coniugi Biagini tiene la rubrica La cattiveria quotidiana, e gliene sono grato. Uno spassoso, graffiante, intelligente esercizio di sana critica satirica autenticamente cattolica - non nello stile blasfemo di Charlie Hebdo, con ogni evidenza - che aiuta in questi momenti di fine impero e di prodromi della catastrofe finale ecclesiastica e mondiale a vedere le cose con realismo ma anche sorridendo. Perché la Fede ci aiuta anche in questo, a tener presente che nonostante tutto lo schifo, la corruzione, le eresie, le infamie clericali, i tradimenti della Fede e della Sacra Tradizione divenuti ormai sistematici e programmatici, Dio è più grande di queste meschinerie umane, Dio guarda gli stolti da lontano e ride dei loro piani e complotti. La Madonna ha già vinto, perché il sangue di Cristo versato (dai preti, non dimentichiamolo!) può lavare tutte le viltà, i tradimenti, i peccati del mondo. A condizione - ovviamente - che

La cattiveria quotidiana 184

dei coniugi Biagini

“Papà, da grande voglio farmi prete.” “Figlio caro, pensaci bene: o finirai in un seminario modernista dove ti laveranno il cervello, o in un seminario serio che chiuderanno e ti cacceranno fuori.”

Terrore africano


Clicca per info
Dalla penna controcorrente di Roberto Dal Bosco un ritratto dei lati oscuri di un personaggio divenuto icona mondiale del riscatto degli africani, premio Nobel per la Pace, primo presidente negro del Sudafrica. Film e libri esaltano Nelson Mandela come colui che avrebbe traghettato pacificamente il Sudafrica dal regime dell’apartheid alla democrazia e al governo degli africani. In questa breve inchiesta si scoprono fatti e misfatti occultati dalla vulgata corrente che ha fatto di Mandela un santo laico, un’icona globale dei valori politicamente corretti. Si scoprono complicità eccellenti nella divulgazione di quest’immagine deformata.

Disponibile in Kindle!

La cattiveria quotidiana 183

dei coniugi Biagini
“Papà, perché hanno cacciato quel vescovo che aveva il seminario pieno?” “Per l’invidia degli altri vescovi che avevano i seminari vuoti.”

Una domanda a Napolitano

di Lorenzo Penotti
Napolitano, lei dice di "aver cercato di fare il proprio dovere". Ha  cercato di farlo anche quando ha volutamente omesso un atto che avrebbe salvato la vita di Eluana Englaro evitandole una terribile morte di fame e di sete? Risponda presto, perché in ogni caso una risposta presto dovrà darla a quel Giudice di tutti del quale lei ha dimostrato di infischiarsene fino ad ora.

La cattiveria quotidiana 182

dei coniugi Biagini
Ultime notizie. Da ieri abbiamo perduto ogni contatto radio con il nostro corrispondente da Sodoma. Osservatori locali riferiscono che un’inesplicabile nube sulfurea avvolge l’intera regione.

Soldi ai terroristi

di Lorenzo Penotti
L'Italia, il paese più stupido. Le nostre cooperanti filo-islamiche e filo-terroriste vanno nei paesi islamici e si fanno rapire. Tutti piangono come coccodrilli. Lo stato italiano interviene pagando riscatti milionari coi soldi degli italiani che si trovano senza lavoro, in difficoltà, a rischio sfratto ecc. e le cooperanti sono libere. Tutti felici. Soprattutto i terroristi islamici che hanno nell'Italia il maggior finanziatore occidentale. E questa storia va avanti da anni. Quando si decideranno a lasciare nelle mani dei terroristi i loro complici italiani?

La cattiveria quotidiana 181

dei coniugi Biagini
Dal nostro corrispondente da Sodoma. Qui tutto tranquillo, è annunciata per oggi alle cinque l’apertura del nuovo mercato degli schiavi. La gente è in coda già da ore, sebbene il bollettino meteo preveda pioggia.

"Charlie Hebdo" o l'ipocrisia dei repubbli-cani

di Daniel Lifschitz
Che meraviglia! "Charlie Hebdo" , grazie all'assassinio di diciasette persone, passa da 60mila copie a 5 milioni e 300mila copie per l'estero (ed. in inglese, tedesco, spagnolo, greco, turco, ebraico, arabo, ecc.).
Io mi aspettavo una riduzione a zero copie. Invece: Pubblicità, onori, esequie di Stato, "Légion d'honneur", applausi da governi di tutto il mondo.
Ero certo che il governo francese avrebbe chiuso la bocca a "Charlie" per l'attentato alla vita dei cittadini francesi, atei, musulmani, ebrei e cristiani, come l'ha chiusa oggi al musulmano antisemita,

La cattiveria quotidiana 180

dei coniugi Biagini
“Pierino, vestiti che andiamo a Messa. Cosa fai lì, con l’orecchio attaccato al mappamondo?” “Ma papà, l’AAPP ha detto che la Chiesa deve ascoltare il mondo perché il mondo la ascolti. E allora tanto vale ascoltare il mondo.”

Conferenze di Gianfranco Amato sulla legge nazi-gay

Clicca per info
Le prossime conferenze di Gianfranco Amato, presidente dei Giuristi per la Vita, autore di Omofobia o eterofobia?

- martedì 13 gennaio a Casertaveccha (dopo la convocazione di ieri in Commissione Giustizia del Senato) terrà una conferenza nello splendido Duomo medievale di Casertavecchia, insieme al Procuratore Aggiunto del Tribunale di Napoli Nord, Dr. Domenico Airoma http://pupia.tv/2015/01/caserta-provincia/famiglia-si-incontro-dibattito-duomo/269738

- mercoledì 14 gennaio sarò a Benevento presso il Seminario Arcivescovile. La stampa locale definisce Amato “coraggioso e instancabile apostolo della vita e della famiglia”
- giovedì 15 gennaio sarà a Vitulazio (CE) nell’Auditorio Giovanni Paolo II. https://infosannio.wordpress.com/2015/01/12/vitulazio-ce-incontro-dal-titolo-avremo-ancora-la-liberta/
- venerdì 16 gennaio sarà a Ravenna nell’ambito delle iniziative del Cafè Teologico.


- sabato 17 gennaio sarà a Gravedona (CO) al convegno sulla fecondazione assistita presso la Sala Congressi dell’Ospedale di Gravedona.

La cattiveria quotidiana 179

dei coniugi Biagini
“Quante volte posso risposarmi e avere lo stesso la Comunione? Sette volte?” “Non sette, ma settanta volte sette.”

Malignità occasionale: La Fontaine reloaded

di Maria Antonietta Novara Biagini
Nella repubblica delle formiche fervevano le opere, a dispetto del Gran Pazurko che le comandava e faceva di tutto per dirottare nella sua capace ventraia, e nella corte dei miracoli formata dai suoi scherani, agenti del fisco e burocrati, tutto quello che le laboriose formiche producevano. Purtroppo, da un po’ di tempo, le formiche stavano perdendo lo slancio di una volta, anche perché invecchiavano, grazie alla politica antinatalista e ambientalista del Gran Pazurko, il quale temeva che l’esservi

La cattiveria quotidiana 178

dei coniugi Biagini
Il dubbio amletico della sera. Ora che sul matrimonio spira questa benefica brezza di rinnovamento, potremo coronare il nostro sogno d’amore io e il mio gatto?

L'Europa è morta. Abbandoninamo il cadavere

di Giovanni Zenone
L'Europa apostata ha rinnegato formalmente tutti i suoi valori fondanti e non le è rimasta che una caricatura di essi, una caricatura blasfema e disgustosa che ha in Charlie Hebdo l'immagine oggi più rappresentativa. Non c'è quindi da stupirsi che, davanti a una cultura e una civiltà del nulla, come le definiva il Card. Biffi, una cultura intrinsecamente violenta, come l'Islam, ma con una identità forte abbia la meglio e non trovi chi la ostacoli. Per difendere il nulla nessuno è disposto a dare o anche solo rischiare la vita. Tutt'altra situazione fu quella, più volte avveratasi, in cui lo stesso Islam violento e barbaro cercò nei secoli passati di

La strage di Parigi, la lotta al Terrosimo, i valori dell’Occidente


La strage attuata da militanti del terrorismo islamico presso la sede del giornale satirico “Charlie Hebdo” a Parigi induce il nostro Osservatorio ad esprimere alcune considerazioni, dato che quell’atto ha riproposto drammaticamente i gravi problemi della convivenza tra religioni diverse, il senso della democrazia e della libertà di espressione, l’uso della violenza e il terrorismo. Questi gravi problemi sono stati riproposti con

Fede e ragione nell'interpretazione islamica del Corano

di Mons. Gino Oliosi
A livello culturale un ritorno, oggi, alla sintesi tra fede e ragione è la sola via perché l’interpretazione del Corano si liberi dalla paralisi fondamentalista islamica e dalla ossessione della “jihad”. E’ il solo terreno per un dialogo veritiero del mondo Musulmano tra Cristianesimo e Occidente

In questo momento drammatico, accanto a difficili scelte politiche, non può mancare un ritorno a riproporre culturalmente soprattutto nelle università, nelle scuole con i mezzi della comunicazione sociale, tra credenti di fedi e religioni diverse una sintesi tra fede e ragione, il solo terreno per un

La cattiveria quotidiana 177

dei coniugi Biagini
Il dubbio amletico della sera. E se i Biagini, nonostante la tassa su barzellette, cattiverie quotidiane malignità occasionali, continuassero a malignare? Poco male: col gettito della nuova tassa potremo allargare la burocrazia assumendo qualche altro fannullone amico degli amici.

Amano la morte perché la loro vita è brutta

di Lorenzo Penotti
Si conosce ormai, perché gli islamici lo dicono apertamente, quale sia la loro forza. "Noi amiamo la morte quanto voi amate la vita". I cretini politici, giornalisti ed ecclesiastici che non capiscono questo continueranno, finché verrà loro tagliata la gola, a pensare che gli islamici siano come noi. Non lo sono, come gli orchi de Il Signore degli anelli non sono bellissimi elfi o pacifici hobbit. Sono cresciuti in un ambiente senza amore, con un padre e molte donne, dove regna la violenza all'interno della famiglia, dove le donne sono violate, umiliate. Vivono nella bruttezza, nella puzza e nello squallore, per cultura. Sono proprio brutti anche

La cattiveria quotidiana 176

dei coniugi Biagini
Idea geniale per gli sgherri del regime: imporre una tassa su barzellette, cattiverie quotidiane e malignità occasionali. Così i Biagini, forse, la smetteranno.

Quando la capiranno i nostri politici e preti?


Islam cultura e legge: da dove viene il terrorismo?

Dopo i tragici fatti di Parigi, dopo la viltà dei nostri governi, dopo le satire blasfeme, dopo la violenza e il sangue. Meglio conoscere da dove viene e perché l'Islam è così, senza paraocchi del politicamente e vigliaccamente corretto. Un eBook straordinario da un'Autrice fuori dal coro.
Disponibile già ora in Amazon Kindle!

Malignità occasionale: Divisa del nuovo corpo di polizia di trombilandia

di Emilio Biagini
Ecco la proposta dell’insigne stilista Bavosetti per l’uniforme degli agenti del nuovo corpo di polizia della felice nazione di Trombilandia incaricato di far rispettare la nuova legge eterofobica appena approvata dal parlamento di Rompilandia: minigonna rosa plissettata con bordo di chiffon, calze a rete color crema, scarpe con tacchi alti di colore giallo canarino, reggipetto color arcobaleno, pistola color pervinca attaccata al reggicalze nero con fondina color azzurro pastello, manette verde pisello a pois giallini, manganello d’acciaio nichelato al cromo rinforzato con punte al titanio.

La cattiveria quotidiana 175

dei coniugi Biagini
L’AAPP sentenzia: “Dobbiamo ascoltare il mondo perché il mondo ci ascolti.” Voce dal fondo: “Cosa volete che ascolti se non avete più niente da dire? Se vi siete arresi al mondo, quello che conta è il mondo, non voi.” Urlo dell’AAPP: “Cacciate quel disfattista eretico!”

Messale ordinario Tradizione in Kindle da oggi!

Da oggi è disponibile in Amazon Kindle a € 4,00 il fantastico Messale ordinario Tradizionale uscito in grande stile nel 2008! Uno strumento economico e sempre a disposizione per pregare durante la Santa Messa Tradizionale o per ritronare con la mente e il cuore al Santo Sacrificio. 

Ecco cosa avrebbe bisogno di sapere il Cardinal Pell

L'ex presidente della Banca Vaticana racconta la sua versione per la prima volta

Con rispetto e devozione, vorrei porre una domanda a S.E.R. il Cardinale George Pell, il quale in quanto Prefetto della Segreteria per l’Economia sta gestendo la riforma delle finanze della Santa Sede.

Sua Eminenza, è sicuro di essere stato sufficientemente informato riguardo la recente storia della Banca Vaticana, di cui sono stato Presidente dal 2009 fino a quando mi hanno sfiduciato nel 2012?

In un articolo su questo magazine lo scorso mese, il Cardinale Pell ha spiegato perché lui creda che le finanze

What Cardinal Pell needs to know

The ousted chairman of the Vatican bank tells his side of the story for the first time

I have a question for Cardinal George Pell, who as prefect of the Secretariat for the Economy is supervising the reform of the finances of the Holy See. Your Eminence, are you sure you have been properly informed about the recent history of the Vatican bank, of which I was chairman from 2009 until I was dismissed after a vote of no confidence in 2012?
In an article for the Catholic Herald last month, Cardinal Pell explained why he believes that the finances of the Holy See are in good shape and everything is now under control. Indeed, he said that the Vatican’s financial

La cattiveria quotidiana 174

dei coniugi Biagini
L’AAPP sentenzia: “Dobbiamo arrenderci al mondo e ci sarà la pace.” Voce dal fondo: “Sì, dei cimiteri.”

Strage islamica, cazzo!

di Lorenzo Penotti
"Evitare di fare confusione tra terrorismo e islam o tra questo tipo di minaccia e gli immigrati: lo ha detto il ministro degli Esteri Gentiloni". Ecco la solita cazzata del genio di turno, sebbene super-protetto. Diciamolo chiaro e netto, perché tutti, anche Gentiloni lo sappiamo: è una strage islamica, una strage che continua da decenni e di cui Parigi è solo l'ultimo atto. Una strage continua che c'è grazie all'invasione islamica che stiamo subendo per la complice viltà dei nostri politici. L'islam è il nemico della civiltà, dell'occidente, del bene. Islam delendum est! Subito!