Quando si debba vergognarsi

Chi professi opinioni che non sono disprezzate dai nostri contemporanei deve vergognarsi.
(Nicolas Gomez Davila, Tra poche parole, ed. Adelphi, p. 206)

Nessun commento: