La cattiveria quotidiana 165

dei coniugi Biagini
Il/la bambino/a: “Genitore 1, posso andare a giocare coi bambini/e del genitore 4bis?” “No, perché sono omofobi.”

La cattiveria quotidiana 164

dei coniugi Biagini
Il dubbio amletico della sera. Dopo aver esaminato l’albero genealogico dal genitore 1 al genitore 17tris passando per tutti gli altri, mi sorge un dubbio: sono forse mia nonna?

La pioggia di fuoco

Clicca per info
di Lorenzo Penotti
Sto leggendo l'impressionante romanzo di fantascienza, fantapolitica, fantareligione La pioggia di fuoco degli impareggiabili coniugi Biagini. Un bellissimo romanzo, a un quarto della lettura, che prende subito e mostra con impietosa verità la situazione di catastrofe mondiale in cui stiamo vivendo. Un anticristo ebreo e cardinale di Santa Romana Chiesa, riti pedofili satanici, eutanasia, menzogne  pacifiste diffuse con abile capacità comunicativa, tolleranza per i peggiori crimini, intolleranza per il cristianesimo e la fede cattolica, proibizione di parlare del demonio, dei novissimi, del giudizio eterno... Insomma, una romanzo attualissimo e profetico che consiglio a tutti.

La cattiveria quotidiana 162

dei coniugi Biagini
Il dubbio amletico della sera. E se, dopo aver ottenuto il ‘matrimonio’ civile, i ‘ghei’ volessero anche quello religioso e il prete omofobo glielo negasse, che succederebbe?

La cattiveria quotidiana 161

dei coniugi Biagini
“Ma dopo aver ottenuto il ‘matrimonio’, i ‘ghei’ vorranno mica anche il divorzio?” “Ma certo! Alle nobili conquiste di civiltà non c’è limite.”

La gnosi massonico-satanica al potere

Clicca per info e acquisti
Dalla Rivoluzione Francese all’Unione Europea, passando per il Risorgimento: la storia è una congiura di pochi che vogliono imporre le loro idee a molti, contro la Verità rivelata.
Questo libro parla di gnosi, cioè del tentativo di alcuni, che si ritengono migliori degli altri, di imporre la propria volontà a tutti, e in modo particolare ai cattolici, a cominciare dal momento in cui i liberal-massoni si impadroniscono dell’Italia e di Roma. Attraverso questa e altre vicende italiane, il potere della gnosi si è perpetuato fino ai nostri giorni, inserito nel contesto europeo e mondiale. Un problema quanto mai attuale, in un’Europa che pretende di realizzarsi negando le radici cristiane e di dare vita a un uomo di tipo nuovo, costruito a partire dalle false libertà della tecnoscienza.
Disponibile scontato in carta, iBooks, Amazon Kindle e Google Play.


La cattiveria quotidiana 160

dei coniugi Biagini
Cartello alla porta dell’ambulatorio comunale: “Il personale sarà in ferie dal 5 al 24 agosto. I signori clienti sono pregati di non ammalarsi durante tale periodo.”

La cattiveria quotidiana 159

dei coniugi Biagini
Ultime notizie. Dopo aver adottato un codice e(me)tico, al pari delle università, la Società Dante Alighieri ha deciso di cambiare nome: si chiamerà Società Brunetto Latini.

Genialità e coraggio da politico

di Lorenzo Penotti
Un terrorista su butta con un camioncino contro inermi civili a Nantes gridando "Allah è grande!". Nella linea consueta del rapporto con l'Islam il procuratore di Nantes ha smorzato i toni e tranquillizzato tutti: "Non è terrorismo, è un atto isolato". Che genio! Bisognerebbe allora cominciare a fare l'elenco degli "atti isolati":
1) Attentato alle torri gemelle l'11 settembre 2011
ecc. ecc. ecc.
Della serie: I soliti idioti.

Ave 2015


Clicca per info
Dieci date, dieci eventi di portata mondiale, dieci prodigi soprannaturali stanno per manifestarsi tra la primavera del 2015 e quella del 2016: artefice ne è la Vergine Maria, che vuole che l’umanità si converta e si adempiano le profezie bibliche, e per questo è pronta a donarci grazia su grazia. In questo libro l’Autore analizza i primi tre prodigi che libereranno l’uomo occidentale dalle catene della schiavitù, attraverso un vero e proprio “Esodo moderno”. Dall'Autore dell'acclamato Dio, il Big Bang e i buchi neri e di Medjugorje 10 segreti. Per ora solo in eBook a € 4,49, da non perdere!

La cattiveria quotidiana 158

dei coniugi Biagini
“Come mai davanti all’università ci sono tutti quegli studenti che vomitano?” “Hanno appena letto il codice e(me)tico.”

Non ci resta che pregare

Clicca
Guida alla preghiera, l'ultimo eBook di Stefano Biavaschi. Un gioiello per santificarci e santificare questo mondo che va alla deriva. Chi prega si salva, chi non prega non si salva, tutto il resto sono bubbole. E allora sotto a pregare e a imparare a farlo bene!

La cattiveria quotidiana 157

dei coniugi Biagini
“Hai saputo? Contro l’omofobia l’università adotterà un codice?” “E come sarà?” “Sarà un codice e(me)tico.”

L'Anticristo che deve ritornare...


Il più completo Trattato sull'Anticristo disponibile per pochi giorni scontato del 90% in Kindle a meno di 5 euro!!! http://www.amazon.it/gp/product/B00AOODFG8?ie=UTF8&camp=3370&creativeASIN=B00AOODFG8&linkCode=xm2&tag=fecu-21
L'edizione cartacea è composta di 480 pagine, rilegata cartonata con copertina in tela, imprimiture in oro, sovraccoperta, CD con schemi inserito nella terza di copertina. Un'edizione di gran pregio. Prezzo ribassato a 25 euro invece che 50 per pochi giorni!

La cattiveria quotidiana 156

de coniugi Biagini
Fraternità natalizia. I nostri più sinceri auguri a tutti i nostri lettori e in particolare al nostro simpatico e devoto contestatore Danny der Fuchslein (“Fuchslein” significa “volpacchiotto”. Nota per chi non sa il tedesco).

La cattiveria quotidiana 155

dei coniugi Biagini
“Lo Stato deve censire, tassare, controllare, per il bene dei sudditi, e reprimere la nefasta superstizione cristiana”, sentenziò Nerone, carezzando il ragazzetto con il quale andava a letto. Ogni riferimento a secoli successivi è puramente casuale.

Per Natale ricordiamo Mario Palmaro e la sua famiglia!

Cari Amici di Mario Palmaro,
a distanza di nove mesi dalla salita al Cielo di Mario ancora lo rimpiangiamo. Questo tuttavia non ci impedisce di continuare a operare per aiutare con un mensile adeguato la sua famiglia composta di moglie e quattro figli. Questo primo Natale senza il papà è un momento certamente doloroso per la famiglia Palmaro. Il nostro obbiettivo è che anche in questi momenti non manchi la vicinanza e la carità per questi amici, per la famiglia di un vero eroe della Fede e della Cultura. Grazie per quello che farete. Dio benedice chi dona con gioia!
Notizie sull'attività dell'Associazione San Giuseppe a sostegno della famiglia di Mario Palmaro le trovate alla pagina http://sangiuseppeassociazione.blogspot.it.

Vi ricordo che i due canali privilegiati per le donazioni sono il bonifico bancario e, in seconda battuta, paypal e la carta di credito.

Con bonifico bancario sul conto corrente bancario della BCC Valpolicella Benaco IBAN IT33V0831511701000010010691 intestato a Associazione  San Giuseppe con causale “Per famiglia Palmaro”. Il codice BIC per i bonifici dall'estero è CCRTIT2TE01.

Con carta di credito o Paypal schiacciando il bottone qui sotto o sul conto paypal sangiuseppeassociazione@gmail.comPer le donazioni continuative vi chiediamo la carità di farle con bonifico e non con carta di credito perché le commissioni bancarie sulla carta di credito sono molto elevate.

La cattiveria quotidiana 154

dei coniugi Biagini
“AAPP, perché continuiamo a predicare se non ci crediamo?” “Perché lavorare stanca.”

Come sopravvivere ad un papa disastroso e rimanere cattolici

di Francisco José Soler Gil
Può un cattolico pensare che un papa sia disastroso? Certo che sì. Può un buon cattolico credere che dietro la scelta del papa ci sia lo Spirito Santo? Evidentemente no.

Sarebbe sufficiente ricordare la risposta, al riguardo, che l’allora cardinale Ratzinger diede al suo intervistatore, il prof. August Everding, in una famosa intervista del 1997. Il prof. Everding chiese all’allora “custode della fede” se fosse veramente lo Spirito Santo il responsabile diretto dell’elezione del papa.

La risposta di Ratzinger fu, come sempre, semplice ed illuminante:

«Non direi così, nel senso che sia lo Spirito Santo a sceglierlo. Direi che lo Spirito Santo non prende esattamente il controllo della questione, ma piuttosto da quel buon

La cattiveria quotidiana 153

dei coniugi Biagini
“AAPP, perché bisogna distinguere il Cristo della Fede da quella della storia?” “Perché altrimenti c’è il rischio che l’imbecilgente ci creda.”

I soliti idioti

di Lorenzo Penotti
Concluso con la morte del terrorista islamico e di due ostaggi il sequestro avvenuto a Sidney. Peccato per gli ostaggi e per i feriti. Il problema è la solita stupidità dei politici e dei media che chiudono gli occhi davanti all'evidenza di una guerra mondiale dell'Islam contro il mondo civile. La soluzione tranquillizzante è "Era solo uno squilibrato, condannato dalle stesse autorità islamiche". "Tutto sommato è l'ipotesi meno allarmante" dice l'Ansa. Insomma, chiudiamo gli

Mafia capitale? Sì grazie!

di Lorenzo Penotti
Vogliamo Totò Riina re d'Italia! Lui sì che sa tenere il territorio e far filare le cose diritte! Non vogliamo invece i dilettanti allo sbaraglio che si trovano ad amministrare uno stato intero, una provincia, una città, una regione senza avere alcuna competenza, senza essersi conquistato alcun risultato sul campo ma solo l'effimera elezione/farsa "democratica". E che finiscono così per fare affari con i delinquenti. Vogliamo la mafia al governo!

La cattiveria quotidiana 152

dei coniugi Biagini
“Ma gli AAPP sono tutti cattivi?” “Non di certo, ma ce n’è quanti bastano a condizionare e a rovinare la vita agli altri e all’intero gregge.”

La cattiveria quotidiana 151

dei coniugi Biagini
“Papà, quel signore in Tv che diceva: ‘Abbandonare il Cristianesimo significa la catastrofe’ l’hanno insultato e chiamato ‘Cassandra’. Ma chi era questa Cassandra?” “Era una che, se i Troiani le avessero dato retta, si sarebbero salvati.”

La cattiveria quotidiana 150

dei coniugi Biagini
“Ma come si permettono di prenderci in giro?” protestò il capo del GLEP, carezzando con la mano adunca la testa bionda di un bambino “Non sanno che la nostra benemerita propaganda per la pedofilia è sostenuta dall’AAPP?”

La cattiveria quotidiana 149

dei coniugi Biagini
“Se il tuo bambino o la tua bambina si sente a posto nella relazione con un pedofilo, regalagli un tubetto di vaselina e frégatene”, parola del GLEP.

Sui sacramenti si gioca anche il futuro della società

di Stefano Fontana
Gli approfondimenti e le discussioni circa il tema del Sinodo sulla famiglia, che nel suo momento straordinario si è tenuto lo scorso ottobre e in quello ordinario si svolgerà nell’autunno del 2015, non hanno riguardato direttamente la Dottrina sociale della Chiesa. Certamente le problematiche del matrimonio, dei sacramenti in genere e dell’accesso alla Santa Comunione sono centrali nelle riflessioni sinodali e meritano il primato. Non è inutile, però, riflettere anche sulla

Malignità occasionale: la battaglia navale

di Emilio Biagini
Nel mare della Storia è in corso una violenta battaglia navale. Una potentissima nave ammiraglia bianca e gialla, con certe misteriose chiavi dipinte sulle fiancate, è attaccata da una grande flotta di corazzate nemiche. L’ammiraglia non avrebbe difficoltà a sbarazzarsi del nemico, sennonché è tragicamente minata dal tradimento: contrammiragli-Giuda e ufficiali-Caino fanno di tutto per impedire alla loro nave di difendersi, sabotandone le artiglierie e aprendo falle nella chiglia.
C’è pure una sparuta flottiglia di barchette con piccolissimi equipaggi che, armati di pistole scacciacani e di

La cattiveria quotidiana 148

dei coniugi Biagini
“Se il tuo bambino o la tua bambina si sente a posto nella relazione con un pedofilo, non rompere quel rapporto; la tua reazione farebbe più danno; meglio una relazione di fiducia tra pedofilo e genitori”, parola del GLEP.

La cattiveria quotidiana 146

dei coniugi Biagini
“Lasciate che i pargoli vengano a me”, disse ghignando il capo del GLEP (Gruppo di Lavoro Ecumenico sulla Pedofilia).

Abuso di un articolo di Ratzinger da parte di Kasper

di Mons. Gino Oliosi
L’ articolo  del 1972 fu la prima e ultima volta in cui il prof. Ratzinger “aprì” alla comunione ai divorziati risposati. In seguito non solo aderì in pieno al divieto della comunione riaffermata dal magistero di Giovanni Paolo II, ma contribuì in misura determinante anche all’argomentazione di tale divieto, come Prefetto della Congregazione per la Dottrina della fede. Senza contare che successivamente, da papa, riconfermò e motivò più volte il divieto della comunione, nel quadro della pastorale per i divorziati risposati.
Non stupisce, quindi, che Ratzinger abbia ritenuta inappropriata la citazione di quel suo articolo del 1972 fatta lo scorso febbraio da Kasper a sostegno delle sue tesi. Da qui la decisione presa da Ratzinger, nel ripubblicare

La cattiveria quotidiana 145

dei coniugi Biagini
“Papà, siamo liberi?” “Sì, Pierino, ma non parlare così forte e stai attento a quel che dici.”

Malignità occasionale: invito allo sport estremo

di Maria Antonietta Novara Biagini
Visto l’appeal che hanno attualmente i viaggi estremi e gli sport estremi, che danno un’idea di forza e di coraggio, non sarebbe il caso di rivalutare il termine Estrema Unzione? Infatti “Unzione degli infermi” dà un’idea di malaticcio, odore di medicine e di ospedali, ciò che, specie in questo clima di palestre, palestrati e beauty farms, nessuno accetta volentieri. Invece Estrema Unzione richiama un

Un consiglio vivissimo da F&C

Fino al 18 dicembre il miglior lettore di Kindle, il Kindle Paperwhite  scontato di 30 euro! Ve lo consigliamo vivamente per esperienza diretta. Senza dubbio il miglior apparecchio per leggere libri e acquistarli scontati su Amazon in formato elettronico. Il 99% dei libri di Fede & Cultura e di Gondolin sono disponibili in Kindle scontati rispetto a tutti gli altri negozi di libri elettronici.  Un'occasione davvero straordinaria per avere a un prezzo eccezionale il miglior reader al mondo.

La cattiveria quotidiana 144

dei coniugi Biagini
Un groviglio di ferro rugginoso, gabellato come “arte moderna” e pagato dai contribuenti, troneggia all’ingresso di un noto dipartimento universitario dove si spezza (in testa) il pane della scienza alle giovani generazioni. Qualcuno però ha “depurpato” l’esimio capolavoro con l’empia scritta: “C’è meno ruggine su questo orrore che nel cervello del suo creatore.”

A proposito di Liturgia...

Clicca per tutte le versioni

L'azione del Maligno, una realtà da conoscere

Clicca per info

La cattiveria quotidiana 143

dei coniugi Biagini
Sotto un cielo plumbeo, con gelidi venti soffianti dalle squallide plaghe settentrionali politicamente corrette d’Europa e d’America, un poveretto fu visto abbandonare l’Italia e imbarcarsi per ignota destinazione. Si chiamava Buon Umore.

Essenza del Modernismo

di Giovanni Cavalcoli
Famosa è rimasta l'osservazione fatta dal Maritain nel suo libro Le paysan de la Garonne del 1966, secondo la quale era risorto un modernismo così grave, che il modernismo dei tempi di S. Pio X era un semplice "raffreddore", se messo a confronto con la "polmonite" del modernismo che allora stava risorgendo. E sì che Pio X lo aveva definito nella famosa Pascendi come la "somma di tutte le eresie"!
L'osservazione del grande filosofo e teologo francese, più volte lodato dai Papi del postconcilio, per quanto

Chiesa italiana

di Giovanni Zenone
Sembra ormai che la Chiesa italiana abbia più timore del giudizio dell'opinione pubblica, che del giudizio di Dio.

La cattiveria quotidiana 142

dei coniugi Biagini
“Dov’è che lavori?” “Da nessuna parte.” “E cosa fai?” “Niente.” “Ma che bel lavoro...” “Sì, ma c’è tanta concorrenza.”

Malignità occasionale: innovazioni conciliari

di Maria Antonietta Novara Biagini
Una signora un po’ anzianotta, non troppo abituata ad andare a Messa e del tutto ignorante delle brillanti innovazioni conciliari, andò a trovare per qualche giorno certi suoi parenti molto bigotti che non tardarono a portarla a Messa. Quando la celebrazione arrivò allo “Scambiatevi un segno di pace”, e tutti si misero a stringersi reciprocamente la mano, la signora si vide offrire

La cattiveria quotidiana 140

dei coniugi Biagini
“E ora come faccio?” disse l’erbivendolo “Mi hanno denunciato perché ho esposto il cartello: ‘Finocchi, 2 euro e 50 al chilo’”.

I Salmi, liturgia per la nostra vita

Clicca per info
Definire i Salmi “liturgia” non è per nulla fuori luogo, se si considera che con “liturgia” si intende “il culto pubblico ufficiale che la Chiesa innalza a lode onore di Dio e per la salvezza delle anime”. Il corollario naturale di tale concetto è l’indissolubile legame che unisce gli uni all’altra. La liturgia, infatti, essendo lode innalzata a Dio, annovera necessariamente in sé i Salmi (da sempre considerati altissima espressione di preghiera): proprio in forza di ciò essi rivestono un’intrinseca valenza liturgica.
Questo prezioso volume è ora in offerta lancio a 18 euro invece che a 25. solo per pochi giorni. Un'ottima occasione per fare un regalo gradito, formativo, spirituale.

La cattiveria quotidiana 139

dei coniugi Biagini
Contrordine, compagni, il menu del pranzo del nostro augusto sodalizio che per la gloria dell’italica lingua tanto ponza e tanto fa, contiene un errore di stampa. Al posto di “insalata di finocchi” di legga “insalata di ghei”.

Pensieri cristiani, un regalo di Natale

Clicca per info
Quando la fede illumina la storia e la vita tutto diventa più serio, più impegnato ma per questo molto più ricco e più bello. L'ultimo libro di Francesco Agnoli in offerta strenna natalizia a € 8,04 invece che 12,00!

La cattiveria quotidiana 138

dei coniugi Biagini
“Dove sei stato ieri?” “Al pranzo della Dante Alighieri.” “Che onore! E cosa c’era di buono?” “Insalata di finocchi.”

La cattiveria quotidiana 137

dei coniugi Biagini
Ma il cieco, se lo chiamiamo “non vedente”, ci vede un po’ di più?

eBook scontati del 70% e libri del 15%

Da Venerdì 28 a sabato 29 novembre tutti i nostri eBook al 70% di sconto + altre mega offerte! "Venerdì nero": scontati del 70% per un solo giorno e mezzo tutti i nostri eBook acquistati sul sito www.fedecultura.com e i libri cartacei scontati del 15%. Un'occasione lampo da non perdere: dura solo 36 ore! Ha visto che abbiamo una collana solo eBook Economici, indispensabili. Il Messale Festivo Tradizionale Summorum Pontificum per il Black Friday ha prezzo ribassato da 29 a 20 euro. Solo 24 ore.
L'offerta è prorogata a tutto sabato 29 novembre fino alle ore 23,59.

La cattiveria quotidiana 137

dei coniugi Biagini
Cartello davanti a un mendicante cieco: “Non vedente e diversamente guadagnante”. Una vecchietta si ferma e gli domanda cosa vuol dire. Risposta del cieco: “A nonnetta, vor di’ che de giorno faccio er cieco e de notte vado a rubà.”

La cattiveria quotidiana 136

dei coniugi Biagini
“AP, che facciamo di quella chiesa che abbiamo chiuso perché c’era una statua che piangeva?” “Vendiamola agli islamici.”

Briganti, furfanti, ladri, farabutti, delinquenti

di Lorenzo Penotti
Io non ho la tv, non la guardo, non la voglio. Ora il governo dice che per recuperare l'evasione sul canone rai imporrà il canone rai a tutti quelli che hanno la corrente. Così dovrò pagare anch'io per un servizio di cui non fruisco. L'Italia è una delle ultime repubbliche sovietiche. L'anno prossimo emigro. Affan... questo stato di m....

Malignità occasionale: il tema

di Maria Antonietta Novara Biagini
Tema: “Come ho passato il fine settimana”.
Svolgimento: “Sabato pomeriggio, con mamma, papà, i gemelli, mia sorella Betta e mio fratello Filippo, sono andato alle ‘Sentinelle in piedi’. Alla domenica, nella villa dei nonni in campagna c’era la festa delle loro nozze d’oro: al mattino la Messa solenne celebrata da Padre Gabriele, fratello di papà. Qui Filippo e due cuginetti hanno ricevuto la Prima

La cattiveria quotidiana 135

dei coniugi Biagini
“AP, la macchina per fabbricare i distributori automatici di ostie ha un costo esorbitante. Come facciamo a comprarla?” “Vendiamo un po’ di calici e di pissidi.”

Rosso malpelo

di Lorenzo Penotti
Si può tollerare chi sia rosso di capelli per nascita; sappiamo che è un difetto di natura e di personalità ma non dovuto alla cattiva intenzione dello sfortunato portatore. Non si può invece tollerare chi si tinga i capelli di rosso (che poi di solito è arancione circa) di proposito. Segno di volontario e pervicace cattivo carattere, oltre che di intenzionale somiglianza con un difetto elevato così a valore. Cosa particolarmente odiosa nelle donne - le uniche quasi che si tingono col colore infame - soprattutto quando sono insegnanti. Che risultano e dimostrano così essere non solo

La cattiveria quotidiana 134

dei coniugi Biagini
“AP, le vocazioni si diradano, mancano i preti... Come facciamo?” “Mettiamo su una bella fabbrica di distributori automatici di ostie.”

Malignità occasionale: metamorfosi

di Emilio Biagini
Danny der Fuchslein (Danielino il Volpacchiotto) si arrampicò sul seggiolone di fronte al computer e cominciò a smanettare. Lo schermo traslucido gli rimandava la sua immagine come gli piaceva immaginarsi: alto, biondo, bello e di gentile aspetto. Sentiva l’urgente bisogno di rintuzzare, in nome del pensiero dominante politicamente corretto, i rigurgiti di assurdità e di razzismo che pullulavano sul

La cattiveria quotidiana 132

dei coniugi Biagini
l sindacalista: “Compagni, la disoccupazione aumenta. Occorre proclamare un bello sciopero.”

L'anticristo: profezie realizzate: ora

Clicca per info
L'Anticristo profezie.
L'unica antologia con tutte le profezie sull'Anticristo. Con prefazione di Rino Cammilleri. A cura di Antonello Poddighe.
Un libro di una sconvolgente attualità, purtroppo.
Oggi scontato dell'80% in formato elettronico.

La cattiveria quotidiana 131

dei coniugi Biagini
Servizio pubblico. Insegna pubblicitaria affissa ad un autobus azzoppato e faticosamente trainato a rimorchio: “Sappiamo fare solo questo”.

La cattiveria quotidiana 130

dei coniugi Biagini 
L’ineffabile collega Dilesbo, femminista e abortista arrabbiata, in consiglio di facoltà: “È preoccupante: le iscrizioni diminuiscono. Chissà perché?”.

Malignità occasionale: imperdonabili macchie

di Maria Antonietta Novara Biagini
Conosco uno scrittore che meriterebbe molta più attenzione di quanta non ne riceva dai mass media. Ma bisogna riconoscere che è macchiato di imperdonabili difetti: 1) è cristiano senza se e senza ma, 2) è bianco, 3) è maschio, 4) è etero. Se invece fosse: 1) anticristiano, 2) nero, 3) transgender o qualche altra di quella roba lì, e in più fosse affiliato alla massoneria, sarebbe un grande personaggio, riverito e osannato dai mass media che contano. Ma lui

La cattiveria quotidiana 130

dei coniugi Biagini
Fra’ Barbullo e Fra’ Zizzacco stanno per partire in terra di missione. “Abbiamo caricato tutta l’attrezzatura agricola e quella per l’ambulatorio?” “Sì.” “E i Vangeli?” “No, quelli non ci stavano.”

Il Papa ci fa pubblicità!

 Papa Francesco cita esplicitamente il libro di Giuliano Guzzo La famiglia è una solaNon diciamo altro. 

La cattiveria quotidiana 129

dei coniugi Biagini
Fra’ Tribonzo e Fra’ Bizurco stanno per partire in terra di missione. “Abbiamo caricato la perforatrice per i pozzi?” “Sì.” “Le medicine per il dispensario?” “Sì.” “Le attrezzature di falegnameria?” “Sì.” “E i calici e le pissidi?” “Non ti ricordi che li abbiamo venduti per comprare la perforatrice?”

La cattiveria quotidiana 128

dei coniugi Biagini
PLUC. Virtù. Obbedienza pronta, cieca e assoluta alla gerarchia (vedi), unita ad una sana propensione ad aprire il portafoglio per le sane esigenze della gerarchia stessa.

Opinione pubblica

di Lorenzo Penotti
La cosiddetta opinione pubblica sembra allineata a tutte le sciocchezze politicamente corrette: filo-gay, filo-islamica, pro-immigrazione, contro la famiglia, fiduciosa nella istituzioni, fiduciosa soprattutto nei magistrati, tutta dalla parte dei sindacati, laicista...
Ora finalmente, dopo 50 e più anni di menzogne frutto della collusione criminale della stragrande maggioranza dei giornalisti e dei media con questa colossale bugia, finalmente comincia a scoppiare il bubbone e si vedono i veri sentimenti e risentimenti del popolo reale, non quello fittizio della cosiddetta opinione pubblica. La gente si esprime con i mezzi che ha: la violenza. Violenza per sbarazzarsi di una immigrazione che ha snaturato e deturpato l'Italia, contro politici inetti con stipendi di

La cattiveria quotidiana 127

dei coniugi Biagini
PLUC. Veggente. Un insignificante membro dell’imbecilgente che pretende di ricevere “rivelazioni” che andrebbero fatte, se mai, a un membro accreditato della gerarchia (vedi).

Malignità occasionale: L'omelia di don Pessetta

di Maria Antonietta Novara Biagini
Cari fratelli e sorelle, fosse oggi vi scandalisserò un po’, ma vi darò la vera spiegassione del brano evangelico che abbiamo letto. C’era una donna cananea, che era molto ricca, e quindi cattiva, e le piaceva la bella vita, e facendo la bella vita aveva fatto ammalare la figlia, che il Vangelo dice che era tormentata dal diavolo. Ai tempi arretrati di Gesù si attribuiva qualunque malattia pissicologica al diavolo; ora, noi

La cattiveria quotidiana 126

dei coniugi Biagini
PLUC. Soprannaturale. Insieme di fatti probabilmente inventati, sui quali si attende l’illuminato parere degli “scienziati” e di “Repubblica”.

La cattiveria quotidiana 125

dei coiugi Biagini
PLUC. Presunto. Titolo che spetta di diritto a qualunque “miracolo” o fatto comunque non (ancora) spiegato, e sul quale non esista un illuminato parere pubblicato su “Repubblica”.

I primi tre secoli della Chiesa: come oggi!

Clicca per info
Disponibile in eBook il nuovo libro di Stefano Biavaschi a € 4,50! Le antiche fonti della FedeEusebio da Cesarea e la prima storia della Chiesa. Da dove deriva la nostra fede? Da un gruppo di persone che sigillano anfore e corrono a cavallo. Una di queste fu Eusebio da Cesarea, vescovo della Palestina tra il 265 e il 340, che per 25 anni ha raccolto antichi manoscritti, lettere, testimonianze, attraversando da un luogo all'altro le terre del primo cristianesimo. Senza di lui un patrimonio enorme sarebbe andato perduto, e sapremmo assai meno su cos'era la chiesa prima di Costantino. Con l'acume dello storico e la saggezza del Pastore, Eusebio da Cesarea ha ricostruito la preziosa trama del cristianesimo dai tempi di Gesù e degli apostoli fino a lui, scrivendo la prima storia della Chiesa che l'umanità possiede (Historiae Ecclesiae). Tre secoli di fondamentale importanza per la nostra conoscenza sulla nascita e diffusione del cristianesimo, attraverso testimonianze di fede e di martirio, di cui anche Eusebio fu testimone oculare, fino a quando lui stesso vide l'alba della prima libertà religiosa.

La cattiveria quotidiana 124

dei coniugi Biagini
PLUC. Miracolo. Fastidioso fenomeno di non precisata origine, causa di fanatismo tra l’imbecilgente (vedi) e di altre varie rogne.

Segno e simbolo nella Liturgia: un saggio breve eBook di P. Cavalcoli

Clicca per info
di Giovanni Zenone
La questione della Sacra Liturgia e in particolare della Santa Messa è oggi senza dubbio il campo di battaglia in cui con maggior asprezza si combatte lo scontro decisivo tutto interno alla Chiesa Cattolica fra progressisti e conservatori. Padre Cavalcoli denuncia qui una certa insincerità, una certa ipocrisia o falsità nella celebrazione della liturgia che possono dipendere da una mentalità che declassa la religione e il liturgico da segno efficace della grazia a mero simbolo convenzionale ed esteriore, sia pur sempre della grazia, per cui tutto in liturgia rischia di diventare convenzionale, creativo, arbitrario, facoltativo, relativo, rimesso all’iniziativa o al buon umore del singolo. Oggi si punta molto sull’allegria, dimenticando che la Messa in fin dei conti è memoria del Sacrificio di Cristo, sacrificio che non è un mero simbolo forse anche vecchio e superato, ma vero segno efficace della nostra salvezza.
Il libro è disponibile a circa € 2,50 in Kindle, iBooks, F&C eBook e tra breve in Google Play.


La cattiveria quotidiana 123

dei coniugi Biagini
PLUC. Leggendario. Titolo che spetta di diritto a tutti i “santi” dei quali la Chiesa non possiede l’atto di nascita e non sono omologati da ‘Repubblica’.

Boldrini spera in una donna al Quirinale: no alla Bonino!

Clicca per info e acquisti
Come avevamo previsto ora che si torna a parlare di dimissioni di Napolitano ricomincia il battage per far eleggere l'abortista Emma Bonino, dopo che con un'alzata di scudi nazionale eravamo riusciti, insieme a molti altri amici della vita, a scongiurare il pericolo Bonino. Oggi è stata la stessa Boldrini a parlare di "una donna al Quirinale". Il progetto dei radicali che non hanno nemmeno un rappresentante in parlamento ma che pigliano quattrini a vagoni dallo stato va avanti imperterrito e contro la volontà popolare. Abbiamo messo in offerta super scontatissima il libro-rivelazione su chi e che razza di essere sia Emma Bonino. Emma Bonino, dagli aborti al Quirinale? Un testo imperdibile - scritto da chi le è stato accanto per vent'anni - da far acquistare in formato elettronico Kindle, iBooks e Google Play per evitare la tragedia Bonino alla guida dell'Italia.

La cattiveria quotidiana 122

dei coniugi Biagini
PLUC. Imbecilgente. Branco di idioti che crede ai miracoli e si precipita dove pensa ne sia avvenuto uno, senza curarsi di consultare “Repubblica”.

Satire clericali: un gran libro

Clicca per info e acquisti
Giovedì 6 novembre presso l'Hotel Bristol a Genova, nella prestigiosa sala Michelangelo dalle ore 18,00 si è tenuta la presentazione dello spassosissimo volume dei coniugi Biagini Satire Clericali.
Zenone e E. Biagini
Erano presenti e hanno fatto una presentazione e una lettura dei testi, oltre agli Autori, il nostro direttore Prof. Giovanni Zenone, il Prof. Guido Milanese dell'Università Cattolica con la presidenza del dott. Massimo Lussana de Il Giornale di Genova. Sono state fatte delle letture del testo satirico, il Prof. Milanese ha spiegato il valore della satira, a differenza dell'umorismo, e ha messo in rilievo il valore letterario, culturale e spirituale del libro Satire Clericali.
Milanese, Lussana, Zenone, Biagini
Il Prof. Zenone ha paragonato i coniugi Biagini a Guareschi. In un mondo e con una chiesa che ormai suscitano solo rabbia o disperazione la verve satirica dei Biagini è l'unica via per non reagire in modo sbagliato di fronte a una situazione che sta mettendo in crisi tutti i piani dell'umano.
Zenone e E. Biagini
Saper ridere o sorridere senza lasciarsi prendere dalla rabbia o dalle contumelie per i disastri che gli uomini di chiesa stanno facendo impunemente è un modo per andare avanti e "seppellirli". Un testo piacevolissimo che fa sorridere a passare momenti divertenti facendoci alla fine il regalo di una fede rafforzata e di un rinnovato e sanissimo anticlericalismo.

Liberi dal lavoro

di Ettore Gotti Tedeschi
La libertà dal lavoro e dalla fatica è una sciocca presunzione. La libertà è responsabilità e possibilità di fare anzitutto il bene, e il bene, in questo mondo, si fa faticando.

La cattiveria quotidiana 121

dei coniugi Biagini
PLUC. Giudicare. Avventata formulazione di giudizi fatta senza il previo parere di “Repubblica”.

Innamorati di Gesù

Oggi, di innamorati del suo regno celeste, Gesù ne trova molti; pochi invece ne trova di pronti a portare la sua croce. Trova molti desiderosi di consolazione, pochi desiderosi della tribolazione, molti disposti a sedere a mensa, pochi disposti a digiunare. Tutti desiderano godere con Lui, pochi vogliono soffrire per Lui. Molti seguono Gesù fino alla distribuzione del pane, pochi invece fino al

La cattiveria quotidiana 120

dei coniugi Biagini
PLUC. Gerarchia. Unico organismo abilitato a ricevere comunicazioni soprannaturali (ammesso che esistano), e a giudicare e castigare l’imbecilgente (vedi), previo parere di “Repubblica”.

La cattiveria quotidiana 119

dei coniugi Biagini
PLUC. Comandamenti. Amerai la gerarchia (vedi) con tutto il tuo cuore, tutta la tua anima e tutto te stesso. Le obbedirai ciecamente e provvederai a tutti i suoi bisogni come provvedi a te stesso. (Intendesi per PLUC il “Piccolo Lessico ad Uso dei Chierici”).

La cattiveria quotidiana 118

dei coniugi Biagini
“Reverendissimo Abate, sembra che sulla tomba del frate che abbiamo spedito nelle paludi di Talimbàdia stiano succedendo miracoli strepitosi.” “Maledetti questi creduloni.” “Non possiamo distruggere la tomba?” “Non si può, purtroppo.” “Allora facciamola circondare da un muro col filo spinato. Diremo che la Chiesa deve valutare…” “E poi?” “Valuterà per un secolo, finché non si sarà acquietato il casino.”

Accoglienza fraterna

Clicca per info
dei coniugi Biagini
Il pastore confidava nell’uomo, cioè in se stesso, e aveva deciso: basta con le discriminazioni, basta con gli steccati, siamo tutti fratelli, perbacco. Prese quindi la parola al concilio del gregge e parlò di pace e di fratellanza:
“Fratelli, un’ora nuova si annuncia per il nostro gregge. Qui fuori ci sono tanti poveri lupi macilenti che vaga-no affamati. Non dobbiamo forse noi, in spirito di fratellanza, pensare anche a loro? Non dobbiamo noi amarli e assisterli come nostro prossimo? Non dobbiamo calarci in uno spirito diverso da quello che ci ha finora animato: uno spirito più buono e aperto? Infatti, chi siamo noi per giudicare? Dobbiamo aprirci alla

Discorso di san Carlo Borromeo nell'ultimo sinodo

Vivere la propria vocazione

di san Carlo Borromeo
Tutti siamo certamente deboli, lo ammetto, ma il Signore Dio mette a nostra disposizione mezzi tali che, se lo vogliamo, possiamo far molto. Senza di essi però non sarà possibile tener fede all'impegno della propria vocazione.
Facciamo il caso di un sacerdote che riconosca bensì di dover essere temperante, di dover dar esempio di costumi severi e santi, ma che poi rifiuti ogni mortificazione, non digiuni, non preghi, ami conversazioni e familiarità poco edificanti; come potrà costui essere all'altezza del suo ufficio?
Ci sarà magari chi si lamenta che, quando entra in

Non litighiamo sulla Santa Messa

di Giovanni Cavalcoli
Il recente intervento Del Santo Padre che ha commissariato i Francescani dell’Immacolata per la questione della Messa Tridentina ripropone in modo serio ed urgente il problema di una regolamentazione della celebrazione di questo rito in coordinamento col rito nuovo.
Non possiamo che apprezzare il comunicato web di un rappresentante del benemerito Istituto religioso, nel quale si dichiara la piena adesione alle disposizioni del Papa. Sembra

La cattiveria quotidiana 117

dei coniugi Biagini
“Reverendissimo Abate, il frate che abbiamo spedito nelle paludi di Talimbàdia è morto di febbri malariche.” “Urrah!”

La cattiveria quotidiana 116

dei coniugi Biagini
“Reverendissimo Abate, il frate che abbiamo spedito nelle paludi di Talimbàdia lévita mentre dice Messa.” “Chiamate la contraerea.”

Cliente speciale

Clicca per info
dei coniugi BIagini
Tratto da Satire clericali
Personaggi:
il parroco don TENTENNA;
un PENITENTE;
una PROSTITUTA;
il diavolo FISCHIONE, invisibile, che si manifesta con una voce cavernosa e un’ombra indistinta gesticolante sul muro.

Chiesa parrocchiale. Il confessionale. Poi il sagrato di fronte alla chiesa.

TENTENNA — Allora mi ha detto tutto?
PENITENTE — Ah, mi sono dimenticato di dirle che ho rubato cinquanta euro.
TENTENNA — Male, male... Macchiarsi l’anima per soli cinquanta euro. Adesso le do l’assoluzione. Per sua

La cattiveria quotidiana 115

dei coniugi Biagini
“Reverendissimo Abate, i tremilasettecento figli spirituali del frate che abbiamo spedito nelle paludi di Talimbàdia protestano clamorosamente.” “Le proteste hanno avuto eco su ‘Repubblica’?” “No, è tutta gente semplice che non legge Repubblica.” “Allora non conta.”

Giovedì 6 novembre a Genova

Giovedì 6 novembre presso l'Hotel Bristol a Genova alle ore 18,00 presentazione dello spassosissimo volume dei coniugi Biagini
Saranno presenti gli Autori e il direttore di Fede & Cultura Prof. Giovanni Zenone
Vi aspettiamo!

Guarire si può?

di Giovanni Zenone
Se si dice che un ammalato può guarire lo si discrimina. Chi osi fare tale affermazione va messo subito alla gogna e poi indagato. Questa la chiamano civiltà!

Halloween al tempo del politicamente corretto


La cattiveria quotidiana 114

dei coniugi Biagini
“Reverendissimo Abate, i tremilasettecento figli spirituali del frate che abbiamo spedito nelle paludi di Talimbàdia dicono che siamo bugiardi.” “Mandateli al diavolo. La strada gliela insegno io.”

Esibizionismo liturgico

di Giovanni Cavalcoli
L’ormai ben nota tendenza a intendere la celebrazione eucaristica non come espressione del rapporto dell’uomo con Dio, ma come espressione dell’uomo o come manifestazione di Dio non è senza rapporti con una concezione generale della vita cristiana e delle sue radici teoretiche.
In questa liturgia che si è diffusa negli ultimi decenni e che abusivamente si richiama alla riforma del Vaticano II, l’azione personale del celebrante emerge sproporzionatamente rispetto alla sua funzione di mediatore del Sacro, il che lascia

La cattiveria quotidiana 113

dei coniugi Biagini
“Reverendissimo Abate, i tremilasettecento figli spirituali del frate che abbiamo spedito nelle paludi di Talimbàdia lo rivogliono indietro.” “Dite che è malato, e lo abbiamo mandato a curarsi nel posto più salubre che le nostre modeste risorse ci permettevano.”

Centenario della morte di Robert Hugh Benson


A cent'anni dalla morte del grande convertito e romanziere sacerdote cattolico Robert Hugh Benson siamo fieri di offrire la sua unica biografia italiana (scritta da Luca Fumagalli e con prefazione di Paolo Gulisano) per qualche giorno super-scontata dell'80% sia in F&C eBook, che in Kindle, Google Play, iBooks e in formato cartaceo. La vita di un grande apologeta che seppe trasmettere l'eroismo della fede tramite romanzi bellissimi e profetici. Da non perdere!

Il Padrone del mondo a 4,49

Il grande capolavoro profetico di Benson Il Padrone del mondo è ora disponibile a € 4,49 sia su Kindle che su iBooks, Google Play e F&C. Un libro chiave per capire l'attualità alla luce della fede e con un buon romanzo!

La cattiveria quotidiana 112

dei coniugi Biagini
“Reverendissimo Abate, sembra che un bambino moribondo di cancro sia guarito di colpo dopo che per lui aveva pregato quel frate che abbiamo spedito nelle paludi di Talimbàdia.” “La ‘Repubblica’ ne ha parlato?” “No.” “Bene, meno se ne parla, meglio è.”

Convegno esorcisti

di Mons. Gino Oliosi
Ho partecipato, dal 20 al 25 nella casa Fraterna Domus Sacrofano (Roma), al Convegno Associazione Internazionale Esorcisti, il primo dopo il riconoscimento di Associazione  privata con personalità giuridica. E’ stato un Convegno ecclesiale di esorcisti insieme agli ausiliari veramente riuscito nella preghiera e nelle relazioni, nelle testimonianze. Veramente provvidenziale di quella di mons. Giovanni d’Ercole sulla spiritualità dell’esorcista. Magistrale poi l’omelia del Card. Mauro Piacenza a cui mi rifaccio insieme agli scritti di Padre Francesco Baamonte e del libro di Sante Babolin L’esorcista ( pp.53-74).
Il Card. Piacenza ha ringraziato la divina provvidenza di poter convenire e concelebrare con i quasi trecento esercisti, raccogliersi ecclesialmente insieme agli ausiliari

La cattiveria quotidiana 111

dei coniugi Biagini
“Reverendissimo Abate, ho pensato alla punizione per quel nostro frate che aiuta i poveri invece di dare a noi...” “Sì?” “Ci sarebbe quel nostro convento remoto e malsano, nelle paludi della Talimbàdia.” “Benissimo, mandiamolo lì.”

La cattiveria quotidiana 110

dei coniugi Biagini
“Reverendissimo Abate, ho scoperto cosa ne fa dei soldi quel nostro frate. Aiuta i poveri.” “Invece di dare a noi... cioè al convento?” “Invece di dare a noi, proprio così.” “È una vergognosa mancanza di carità. Dobbiamo punirlo.”

La cattiveria quotidiana 109

dei coniugi Biagini
“Reverendissimo Abate, uno dei nostri frati è popolarissimo tra le gente che gli dà molte elemosine.” “E lui consegna le elemosine al convento?” “No.” “Scoprite cosa fa dei soldi.” “Certo, i soldi prima di tutto.”

L’ecumenismo secondo il Cardinale Martini

di Giovanni Cavalcoli
Uno degli equivoci più gravi e diffusi che oggi affliggono la Chiesa è un certo concetto dell’ecumenismo, che si vorrebbe far risalire al Concilio Vaticano II, ma che in realtà ne è una falsificazione relativista e indifferentista.
Esso suppone la negazione del primato del cattolicesimo sulle altre confessioni cristiane, secondo quanto era già stato definito dal Concilio di Firenze del 1442 (Denz.1351), per cui l’ecumenismo si esaurirebbe in un’amichevole reciprocità tra le varie confessioni cristiane su di un piede di parità, senz’alcun obbligo dei

La cattiveria quotidiana 108

dei coniugi Biagini
Novità liturgiche. Il parroco al curato: “Da domani metteremo i Vespri dentro la Messa, così risparmiamo tempo: sarà la Messa Vesprata”. “E perché non facciamo invece i Vespri Messati? Così risparmiamo ancor più tempo.”

La cattiveria quotidiana 107

dei coniugi Biagini
“Altissimo Prelato, una maestra è stata licenziata per aver parlato di Gesù.” “Le sta bene, così impara a stare più attenta.”

Una collana di solo eBook

La più recente novità di F&C è la nuova collana di libri solo in formato eBook. Un modo più veloce ed economico per pubblicare e leggere testi sul proprio Kindle, sul computer, sullo smartphone o iPad. Una occasione di opere utili e belle per l'anima e la ragione. Al momento ne sono usciti due:

Vita di Martino - di Sulpicio Severo a € 0,99
Esame di coscienza pratico - del Card. Giuseppe Siri a € 4,49

Fra pochi giorni un libro di Stefano di Stefano Biavaschi sulle origini del Cristianesimo. Un testo paradossalmente di enorme attualità...

Se non hai ancora un Kindle forse è il momento di prenderlo!

Fra breve un nuovo romanzo di Benson

Per i numerosi appassionati dei romanzi storici di Robert Hugh Benson, autore del capolavoro profetico Il Padrone del mondo, ora e per breve tempo in mega offerta a € 8,50 invece che a € 14, annunciamo che tra breve sarà pronto un nuovo romanzo storico di grande interesse e piacevolezza come Benson sapeva fare. Per ora non diciamo di più, solo che sarà davvero - come al solito - un grande romanzo cattolico! State sempre sintonizzati su Fede & Cultura!! ;-)
Giovanni Zenone

Leggili tutti in Kindle!

La cattiveria quotidiana 106

dei coniugi Biagini
“Altissimo Prelato, una squadra di talebani sta demolendo San Pietro.” “Zitto, zitto, non facciamoci coinvolgere.”

La cattiveria quotidiana 105

dei coniugi Biagini
“Padre, mi assolva perché ho peccato contro natura.” “Ebbene?” “Ho mangiato un’insalata di finocchi geneticamente modificati.”