Un'anteprima dal libro di Rosanna Brichetti Messori


Portogallo, Fatima, 1917 – A tre pastorelli: Lucia, Giacinta, Francesco appare anzitutto per due volte un angelo che rivela loro come i due Sacri Cuori di Gesù e di Maria abbiano disegni di misericordia per il mondo e che per questo li invita a pregare così:
Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito io vi adoro profonda- mente e vi offro il Corpo, Sangue e Divinità di Gesù Cristo presente in tutti i tabernacoli del mondo in riparazione degli oltraggi, dei sacrilegi, dell’indifferenza dai quali egli è offeso. E per i meriti infiniti del suo Sacro Cuore e di quello Immacolato della Vergine Maria vi domando la conversione dei poveri peccatori.
Dunque, la salvezza, appare ben chiaro, deriva dal sacrificio di Gesù che continuamente si rinnova in ogni Messa. Sua Madre Maria vi ha tuttavia una parte importante, avendo condiviso fin dal primo momento ogni istante della vita del Figlio.

(Dal libro Ecco mia madre di Rosanna Brichetti Messori di prossima uscita con Fede & Cultura in ottobre)

Nessun commento: