Fiammella di liberta e di ragione


di Camillo Langone
Preghiera per i veglianti in parlamento, per le donne e per gli uomini che in questi giorni in quelle aule forse non grigie ma certamente sorde tengono accesa la fiammella della libertà e della ragione. Quindi per Eugenia Roccella, Carlo Giovanardi, Maurizio Gasparri, Maurizio Sacconi e i pochi altri che opponendosi alla proposta di legge omosessualista (vulgo: anti-omofobia) si oppongono non solo al tizzone d'inferno professionista Scalfarotto, non solo al mangiaostie a tradimento Franceschini, non solo al liberalmanettaro Galan, ma all'infinita palude dei vigliacchi

Educazione islamica

Educazione Islamica. Le bambine sono le più colpite. E i nostri politici - Prodi in testa - hanno aperto le porte a questa roba! E in Europa in molti stati la Sharìa è legge! Quando cominceranno a fare queste cose alle mogli e figlie dei nostri politici forse capiranno che c'è bisogno di una svolta e di fare piazza pulita radicale e finale della cultura del demonio che sta invadendo il mondo. E poi i nostri preti e vescovi ci vengono a parlare di "dialogo"!!!

L'untore Karl Rahner

di Giovanni Zenone
Clicca per info e acquisti
Karl Rahner fu condannato dal Sant'Uffizio e poi ripescato dal fango ed elevato a consulente del Concilio Vaticano II. La sua tecnica, unita a quella dei sui sodali nell'aula conciliare, di scardinare la dottrina cattolica col linguaggio dell'ambiguità proprio del Modernismo condannato da san Pio X, fu certamente vittoriosa. La verbosità e l'ambiguità dei testi apre alle più peregrine e devianti interpretazioni che hanno dato frutti mortiferi da allora ad oggi. Tutt'ora questo defunto sacerdote gesuita che intrattenne un rapporto amoroso con una donna divorziata dal 1982 sino alla fine della vita è il nume teologico di gran parte dei seminari, e gli effetti sui sacerdoti si vedono eccome! Il mito di questo accanito contestatore del celibato sacerdotale

Le preoccupazioni pastorali del clero moderno

di Gnocchi e Palmaro
Preoccupazioni di natura pastorale che da almeno quarant'anni sembrano essere diventate la nuova legge suprema della Chiesa.
Insegnare dal pulpito che la contraccezione è peccato? Attenzione, alcuni fedeli potrebbero offendersi e non venire più a messa.
Insegnare dal pulpito che il matrimonio è indissolubile? Prudenza, fratelli, perché un divorziato risposato potrebbe andarsene triste.
Insegnare dal pulpito che chi mangia l'eucarestia in peccato mortale «mangia la sua condanna»? Carità, carità, sennò la gente si sente

Contro il dialogo interreligioso relativista

di Giovanni Zenone
Clicca per info
La furia autodistruttiva della Chiesa già denunciata dai pontefici ha una manifestazione di particolare gravità - in perfetta sintonia con il mondo anti-cristiano - nell'ecumenismo e nel dialogo interreligioso che relativizza la pienezza della Verità presente e operante nella Chiesa Cattolica, l'unica fondata da Dio stesso e nella quale, nonostante la cattiva volontà dei suoi membri, Dio è operante in modo sovraeminente attraverso i Sacramenti e la Dottrina magisteriale. Per capire con di Chesterton parole l'incomparabilità dell'unica vera Fede voluta da Dio e tutte le altre religioni si legga

La bubbola del progresso


Io mio occupo di quella vasta e vaga opinione pubblica… che ha messo in giro una falsa idea della storia dell'umanità: l'idea di una evoluzione dalla scimmia all'uomo e dal barbaro all'uomo civile, l'idea che, in ogni epoca, dobbiamo sempre guardare alla barbarie come al passato e alla civiltà come all'avvenire. Disgraziatamente questa idea è, nel duplice senso, interamente campata in aria. È un'atmosfera e non una tesi.
(Gilbert Keith Chesterton, L'uomo eterno, p. 91-92)

Vecchie zie tecnologiche...

Il Capolavoro di Gnocchi & Palmaro, la soluzione alla deriva protestante della Chiesa e al bestialismo del mondo. Primo volume della Collana dei libri del ritorno all'Ordine! Un libro imprendibile ora disponibile anche su iBooks e Kindle!

Solo il meglio

La nostra libreria editrice ha 2013 anni di storia!
Vieni a Verona in viale della repubblica 15 a trovarci.

La vera libertà è ben altro...


Clicca per info
Oggi spacciano la libertà per fare peccati mortali e andare all'inferno in carrozza. E farlo in nome della legge, e guai e galera a chi dice che il peccato fa male. Ma la libertà è ben altra. Il santo profeta domenicano Padre Tomas Tyn attraverso questo volume di P. Giovanni Cavalcoli spiega bene come stanno le cose... Un libro da mettere in mano ai giovani per non cadere nei tranelli del mondo e del demonio. Su iBooks store-iTunes a solo 4,49 euro! Se lo vuoi in Kindle vai qui

Fermiamo la legge contro l'omofobia

di Gianfranco Amato
La Commissione Giustizia della Camera dei Deputati ha approvato il testo base del DDL contro l’omofobia e la transfobia, testo che andrà all’esame dell’Aula il prossimo 22 luglio. Il termine per gli emendamenti scade martedì 16 luglio. In previsione di tale importante passaggio parlamentare, i Giuristi per la Vita - insieme a La Nuova Bussola Quotidiana - lanciano un appello per fermare questa iniziativa legislativa, che rischia seriamente di avere gravi ripercussioni sui diritti fondamentali dell’uomo riconosciuti dalla nostra Costituzione, tra cui il diritto alla libertà di pensiero (art.21) e alla libertà religiosa (art.19).
Dal punto di vista pratico, infatti, l’approvazione delle norme contro l’omofobia e la transfobia potrebbe determinare l’incriminazione, ad esempio, di tutti:
1. coloro che sollecitassero i parlamentari della Repubblica a non introdurre nella legislazione il “matrimonio” gay;
2.  coloro che proponessero di escludere la facoltà di adottare un bambino a coppie omosessuali, atteso che, secondo l’approccio ideologico appena recepito dalla Corte Suprema

Utilità o verità

Tutta la storia è segnata da questo singolare dilemma tra la pretesa calma non violenta della verità e la pressione dell'utilità, del bisogno di venire a patti con le potenze che caratterizzano la vita quotidiana. E sempre c'è questa vittoria dell'utile sulla verità, benché neppure la traccia della verità e della sua propria potenza si perda mai del tutto e anzi continui a vivere in forme spesso sorprendenti come in una giungla piena di piante velenose.

(Joseph Ratzinger, Guardare Cristo, Jaca Book, p. 24)

Adeguarsi?

«La Chiesa è ferma nei principi perché crede, è duttile nelle applicazioni perché ama; i nemici della Chiesa sono duttili nei principi, perché non credono, e rigidi nelle applicazioni, perché non amano».
(Réginald Garrigou-Lagrange)

Carpe diem

Un'offerta straordinaria! Completa la tua Collezione Biblioteca Rosmini a un prezzo mai visto! 
Solo quest'estate hai la possibilità di acquistare la Collezione Biblioteca Rosmini a un prezzo straordinario ai sensi della Legge Levi art. 2 comma 6 del 17 luglio 2011 n. 128. Non perdere l'occasione per avere questa straordinaria Collezione con quasi il 40% di sconto. Le spedizioni si faranno solo fino a esaurimento scorte e secondo l'ordine di acquisto solo per ordini pagati anticipatamente con bonifico, carta di credito o bollettino di conto corrente postale. Fai il pagamento e poi mandaci una mail a ordini@fedecultura.com indicando quali titoli desideri. Le spedizioni cominciano a partire dal 16 luglio. L'offerta è valida SOLO per la Collana Biblioteca Rosmini.

Da questa promozione è esclusa la vendita in contrassegno.

Quando si dice profetico...

di Giovanni Zenone
Clicca per info
Nell'ansia di novità si continua a parlare di Dottrina Sociale della Chiesa inventandosi concordanze con la visione mondana che oltre che essere del tutto noiose - si pensi al festival della dottrina sociale della Chiesa - sono quasi sempre ereticali. Come spesso avviene nella Chiesa Cattolica abbondano gli stolti che vanno in cerca della pagliuzza d'oro nel letamaio abbandonando invece la miniera d'oro presso la quale abitano. Propongo un sano passo indietro - su questo tema per cominciare - all'immortale e davvero profetico Leone XIII che scrisse cose

Crisi di fede della stessa Chiesa

di P. Giovanni Cavalcoli
Ormai è noto come si configura l'attuale crisi mai avvenuta in tutta la storia della Chiesa: come scomparsa della comune, fedele, completa ed indiscussa adesione da parte di chi si dice cattolico a tutti i dogmi della fede così come essi ci vengono insegnati dal Magistero della Chiesa e sono riassunti e spiegati nel Catechismo della Chiesa. Il credere, la fede non sono più concepiti come adesione di tutti a un patrimonio oggettivo, universale e comune di verità, ma ognuno, come singolo ma soprattutto come gruppo, si sente autorizzato

Chiuso per ferie fino al 16 luglio

Fede & Cultura è chiusa per ferie fino al 16 luglio. Fino a quel momento gli ordini ricevuti non saranno evasi. La libreria Fede & Cultura di Verona sarà invece aperta per acquisti sul posto. Segnaliamo il ritorno disponibili di due titoli cult di F&C:
Controriforme di Francesco Agnoli e Omelie per l'anno liturgico del Card. Giuseppe Siri.

De Mattei, Biavaschi, Santo Rosario, Gnocchi e Palmaro!

Crescono ogni giorno i nuovi titoli disponibili in iBooks Store e iTunes! Da oggi ecco i nuovi titoli disponibili.

Roberto De Mattei, Vicario di Cristo 

Stefano Biavaschi, Il Profeta del Vento 
Andrea Maniglia, Riprendiamo in mano il Santo Rosario
Gianfranco Amato - I nuovi Unni
Gianfranco Amato - L'indulto di Agatha Christie
Mons. Gino Oliosi - Il demonio come essere personale
Massimo Introvigne - La dottrina sociale di Leone XIII


I romanzi di Robert Hugh Benson:


Angelina Jolie, icona umanoide dell'Onu

di Roberto Dal Bosco
Il 14 maggio passato il New York Times, ossia il giornale più importante d’America, quindi - verrebbe da dire - del mondo, pubblica a sorpresa un particolare editoriale. Si intitola My Medical Choice, «La mia scelta medica». A sentire un americano pronunciare la parola choice, «scelta», un cattolico dovrebbe già cominciare a tremare, ma quello che segue è davvero imprevedibile: l’estensore dell’articolo è la celeberrima diva hollywoodiana Angelina Jolie. In quelle righe, la Jolie rivela di aver subito, tre mesi prima, una doppia mastectomia preventiva: le mammelle le sono state asportate su sua richiesta, benché sane. «Ho scoperto di essere la portatrice di un gene “difettoso”, BRCA1, che incrementa