Libertà religiosa

di Lorenzo Penotti
Si devono difendere tutte le libertà religiose, irreligiose o comunque siano. Tutte le fedi o miscredenze vanno rispettate e promosse con una sola eccezione: il cattolicesimo tradizionale, perché è brutto, cattivo e infetto. In nome della santa tolleranza si eliminino dal consesso delle persone civili, tolleranti e religiosamente progredite i pessimi tradizionalisti retrogradi. Li si perseguiti, gli si tolga ogni possibilità di espressione, di manifestazione religiosa o di idee. Si proibiscano le loro bigotte cerimonie antiquate, li si isoli e
divida in modo che poco a poco scompaiano. Il passato scompaia in nome del radioso futuro. Si compia il regno dei cieli sulla terra. Viva il futuro, muoia il passato!

1 commento:

ElBandido ha detto...

Suvvia, non faccia così. Chi professa l'ateismo rifiuta tutte le religioni. Chi è agnostico generalmente le sopporta malvolentieri. Tutte.
La Chiesa cattolica ha già subito abbastanza martìri, e continua a subirne. Non ha davvero bisogno di vittimismo fine a se stesso.
Stefano Mancini