Avvento del regno di Maria?

Clicca per info e acquisti
Guido Vignelli
Editore: Fede & Cultura
Pagine: 176
Biblioteca Rosmini n. 10
ISBN: 978-88-6409-191-4
Data di pubblicazione: Maggio 2013

In poche parole:
Le incertezze del presente non sono segni della conclusione della storia ma della certa speranza del Regno di Dio per mezzo di Maria.

Descrizione:
Il mondo d’oggi si trova in una drammatica fase di crisi o di passaggio. L’attuale fallimento della modernità prepara forse la fine della storia e del mondo? I pronunciamenti di molti santi, profeti, apostoli e Papi ci suggeriscono una risposta negativa. Non siamo alla fine dei tempi, ma solo alla fine di un tempo o di un’epoca: quella della Rivoluzione gnostica e anticristiana, della Babele planetaria e totalitaria. All’epoca attuale ne succederà una nuova in cui la Chiesa rinnovata otterrà il maggiore trionfo della sua storia; la Cristianità risorta realizzerà con maggior santità il Regno sociale di Cristo. L’epoca ventura sarà non solo genericamente cristiana ma anche specificamente mariana, realizzando socialmente il celebre motto ad Jesum per Mariam. La fiduciosa e operosa aspettativa del Regno di Cristo in Maria è quindi non solo lecita ma anche doverosa, poiché lo esige la fede nella Divina Provvidenza. Quest’aspettativa svolge anche un salutare ruolo pedagogico, impedendo che i cristiani s’illudano di sopravvivere adattandosi al sistema rivoluzionario, o all’opposto si rassegnino alla inerzia e alla sconfitta. Alla falsa alternativa tra compromesso e isolamento, tra complicità e resa, tra illusione e disperazione, bisogna dunque opporre la prospettiva di quella speranza soprannaturale che anima la lotta per una nuova epoca di civiltà cristiana.


Nessun commento: