Spudorati

di Giovanni Zenone
Aveva vinto la monarchia e loro, i falsi per natura, i menzogneri e assassini sin da principio, mentendo dichiararono la vittoria della repubblica. Ora gli stessi - sconfitti dalle elezioni - si autoconferiscono il governo.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Sulla spudoratezza dei signori ai quali allude, gentile dottor Zenone, non ci sono dubbi: ma che questi messeri abbiano perso le elezioni, ahimé, non mi pare un dato inoppugnabile...

Anonimo ha detto...

Vermanete a me non sorprenderebbe affatto che i risultati delle elezioni siano stati "ritoccati" anche sensibilmente...

E che garanzie mai avremmo, noi popolo bue, sulla veridicità dei risultati?

Questo è uno dei principi fondanti della cosiddetta e mitologica democrazia, ma la verità è che i risultati di cui veniamo a conoscenza sono probabilmente considerevolmente diversi da quello che la gente ha effettivamente espresso come volontà.
Sarebbe molto più strano che i risultati di qualsiasi elezione non venissero ritoccati affatto.

Ma la gente ha bisogno di credere nella democrazia, di avere il potere, di decidere con la prorpia testa senza essere influenzati dai media, ecc.. con il risultato che la maggior parte delle persone rifiutano, non possono nemmeno prendere in considerazione la semplice possibilità di brogli elettorali.