Preghiamo per il Papa. Perché resti in prima linea

Il 31 maggio 2012 abbiamo indetto una Crociata di preghiera per il Papa attaccato vilmente dall'interno della Chiesa stessa. A questa Crociata di preghiera hanno aderito oltre mille persone. Ora che il Nemico è riuscito addirittura a indurre il Papa - il nostro comandante in capo - alle dimissioni nel corso  di una guerra spirituale e culturale senza precedenti, rinnoviamo il nostro appello mondiale alla preghiera per il Papa, perché continui a guidarci a Cristo, perché ci confermi nella Fede Cattolica, l'unica salvifica, perché non "fugga per paura davanti ai lupi", come Egli stesso temeva, tanto che appena eletto chiese che si pregasse in questo senso. Scrivete a lavocedidoncamillo@gmail.com lasciando nome, cognome, professione e città di residenza per aderire a questa preghiera che invieremo al Papa per posta fra 8 giorni con i nomi di tutti gli aderenti.
Divulgate questa chiamata alle armi spirituali fra tutti i vostri amici!

Grazie
Giovanni Zenone Ph.D.
Direttore

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma ph d di che cosa?

Anonimo ha detto...

Non risponde..... Mah...