La rivolta dei Sindaci. Si fa per dire…


di Danilo Quinto
C’è una contraddizione enorme tra la manifestazione di piazza organizzata dall’ANCI a Milano contro il patto di stabilità del Governo Monti e le politiche di molti dei partiti ai quali appartengono le centinaia di Sindaci che vi hanno partecipato. Mentre in Parlamento si è votata la fiducia tre
volte sul patto di stabilità, nelle piazze si definisce la stessa misura “patto di stupidità”. Mettetevi d’accordo con voi stessi, con le vostre coscienze, con le vostre idee, se ne avete, cari Sindaci. Avreste fatto bene a far correggere dai vostri colleghi parlamentari le misure adottate dal Governo in Parlamento, non a chiedere che quelle stesse misure – approvate a larghissima maggioranza – siano ora corrette a posteriori. I partiti ai quali appartenete, salvo isolate eccezioni, stanno appoggiando da un anno un Governo che sta liquidando ogni prospettiva di crescita e si stanno adoperando con tutti gli escamotage possibili e immaginabili per la riproposizione dopo le elezioni di un Governo della stessa natura. Dimettetevi in massa, allora e prendetevi un po’ di vacanza. Voi che potete…

Nessun commento: