Inedito di Benson pubblicato da F&C

Clicca per info e acquisti
Dall’Autore del capolavoro bestseller Il Padrone del mondo, lo scontro tra due fratelli, uno cattolico e l’altro protestante, nell’Inghilterra del XVI secolo all’epoca della graduale distruzione e spoliazione dei monasteri per opera della Riforma di Enrico VIII. Inedito in Italia finalmente disponibile per gli aficionados di Benson!
Scritto due anni dopo la conversione al cattolicesimo dell’autore e ambientato nel XVI secolo inglese all’epoca della Riforma operata da Enrico VIII e dal suo potente Cancelliere Cromwell, artefici della graduale
distruzione e spoliazione dei monasteri cattolici in nome di una pretesa “purificazione” della religione, Il trionfo del Re è un romanzo storico che mescola saga familiare, amore, intrigo, vocazione e martirio. Rievocando personaggi celebri come l’arcivescovo corrotto Cranmer e le sante figure di Thomas More e del Cardinale Fisher, che pagarono con la vita il loro rifiuto di appoggiare la separazione del Re da Caterina d’Aragona, Benson descrive il conflitto di due fratelli di famiglia aristocratica, Christopher e Ralph Torridon, il primo sacerdote fedele a Roma e intenzionato a rispettare la sua vocazione fino alla fine, il secondo ambizioso e servo del potere al punto di sopprimere la sua coscienza e l’amore della donna che ama. Una vicenda quanto mai attuale e profetica, paradigma dei regimi totalitari che avrebbero contraddistinto il Novecento, primo capitolo di un’ideale trilogia (che comprende anche Con quale autorità e Vieni ruota! Vieni forca!) che Benson dedicò alla storia delle persecuzioni religiose nel suo Paese.

Nessun commento: