Fede & Cultura su Amazon Kindle!

Cari Amici,
già oltre 50 titoli di Fede & Cultura sono disponibili in Amazon Kindle su www.amazon.it.
Entro una settimana altri 65 titoli entreranno su Amazon Kindle. Per cercarli basta andare su www.fedecultura.com e vedere se c'è, accanto al bottone di acquisto del libro o dell'eBook, il bottone per il Kindle. Fede & Cultura è la prima casa editrice cattolica ad avere tutto il proprio catalogo in eBook. 

Questa è la Chiesa, questo è il mondo

di Danilo Quinto
Dopo aver letto il testo “Empia inquisizione”, desidero esprimere al prof. Giovanni Zenone la mia più profonda ammirazione per il suo coraggio. Avrebbe potuto tranquillamente tacere delle vicende di cui scrive, che riguardano un sacerdote ed egli stesso. Come ci ha insegnato Gesù Cristo, invece, ha preferito dire la verità. Ha usato la sua libertà, come deve fare ogni buon cristiano, anche andando incontro ad eventuali ulteriori ritorsioni.
C’è chi ritiene, in linea con il mondo pusillanime che viviamo, che sia meglio nasconderla la verità, usare prudenza. Come se fosse questo l’insegnamento

Empia inquisizione

di Giovanni Zenone
Clicca
Un Sacerdote scrive per Fede & Cultura che gli tiene il blog con i suoi interventi di divulgazione del magistero del Papa? Dopo che è finita - purtroppo - la Santa Inquisizione, è sorta in sordina - nel postconcilio, non ufficialmente, ma efficacissima, l'empia inquisizione di preti e vescovi modernisti. La quale interviene con prontezza di cobra. Il Sacerdote che ha l'ardire di pubblicare

Armati di diritto, per la vita(*)


di Danilo Quinto
Il successo della seconda marcia nazionale per la vita, organizzata da Famiglia Domani, Movimento Europeo Difesa Vita (Mevd) e da tante altre sigle pro life, ha provocato la nascita dei “Giuristi per la vita”, presieduti dall’avvocato Gianfranco Amato, al quale chiediamo: come possono aiutare i “Giuristi per la Vita”, il consolidamento di un sentire cattolico diffuso e militante sui temi della vita?

“Operando sul campo. L’esperienza ha dimostrato quanto sia importante proclamare e difendere il diritto alla vita anche nelle sedi in cui esso viene interpretato e applicato. Da qui è nata l’idea di costituire una task force operativa di giuristi. I radicali hanno dimostrato, purtroppo, come una pattuglia di

Convito di San Gregorio Magno


Venerdì 23, sabato 24, e domenica 25 novembre nella Sala del Quadro del santuario di Monte Berico è stato visibile la videoinstallazione “Convito di San Gregorio Magno”.
L'opera di videoarte sarà proiettata specularmente al grande telero dipinto da Paolo Veronese nel 1572 per la sala del refettorio del santuario mariano.
L’iniziativa del videoartista vicentino Roberto dal Bosco, interamente sponsorizzata da Veneto Banca e MeccAlte Spa,

Toscanini? Da buttare.


di Danilo Quinto
Un paese senza memoria, è un paese già morto. Nel nostro paese buttiamo tutto e non valorizziamo nulla. Seppelliamo e distruggiamo. Ci rifiutiamo di valorizzare l’immenso patrimonio artistico e culturale che possediamo, che oltre a rappresentare l’unica possibilità di crescita delle nuove

Dove c’è la fede, lì c’è la libertà

di Danilo Quinto
S’intitola “La fortuna di appartenerGli – Lettera confidenziale ai credenti”, il recente libretto a firma del Cardinale Giacomo Biffi.  Poche pagine, da leggere e rileggere. Tra queste, un paragrafo, con parole chiare e semplici, descrive l’essenza dell’essere cristiani. S’intitola “Dove c’è la fede, lì c’è la

La rivolta dei Sindaci. Si fa per dire…


di Danilo Quinto
C’è una contraddizione enorme tra la manifestazione di piazza organizzata dall’ANCI a Milano contro il patto di stabilità del Governo Monti e le politiche di molti dei partiti ai quali appartengono le centinaia di Sindaci che vi hanno partecipato. Mentre in Parlamento si è votata la fiducia tre

Chiesa e omosessualità

Clicca per info e acquisti


Danilo Quinto a Firenze

Sabato 24 novembre – ore 18.0 a FIRENZE
Hotel “La Contessina” – Via Faenza, 71
Presentazione del libro di Danilo Quinto "Da servo di Pannella a figlio libero di Dio".
Intervengono: ASCANIO RUSCHI, Comunione Tradizionale, ALFIO KRANCIC, vignettista de “Il Giornale, PUCCI CIPRIANI, direttore di “Controrivoluzione”.

Inedito di Benson pubblicato da F&C

Clicca per info e acquisti
Dall’Autore del capolavoro bestseller Il Padrone del mondo, lo scontro tra due fratelli, uno cattolico e l’altro protestante, nell’Inghilterra del XVI secolo all’epoca della graduale distruzione e spoliazione dei monasteri per opera della Riforma di Enrico VIII. Inedito in Italia finalmente disponibile per gli aficionados di Benson!
Scritto due anni dopo la conversione al cattolicesimo dell’autore e ambientato nel XVI secolo inglese all’epoca della Riforma operata da Enrico VIII e dal suo potente Cancelliere Cromwell, artefici della graduale

Maria Renata Sequenzia: vivere per la verità

di Luisella Saro
Bisogna dire rudemente e francamente male al male e biasimare le cose biasimevoli. Senza dubbio, biasimando bisogna cercare di risparmiare il più possibile le persone nelle quali l’errore vive. Eccetto, però, tutti i nemici dichiarati di Dio e della Chiesa: costoro bisogna smascherarli più che si può. È carità gridare al lupo quando entra tra il gregge”.
(S. Francesco di Sales)
C’erano bambini, giovani, adulti al Convegno per la vita che si è tenuto a Verona sabato 17 presso la Scuola superiore “Alle stimmate”. In fondo alla sala, a seguire la testimonianza di Danilo Quinto, ex tesoriere dei Radicali e autore del libro “Da servo di Pannella a figlio libero di Dio”, c’era anche un’anziana signora. Ha ascoltato, poi ha chiesto il microfono. Si è [continua a leggere su Culturacattolica.it]

A proposito di vecchie zie



Clicca per info
di Danilo Quinto
C’era una mia vecchia zia che si chiedeva perché durante le omelie non si parlasse né del diavolo, né dell’inferno, né della morte. Poi, una risposta se la diede. Si può parlare di cose in cui si crede, mi disse un giorno.
Molti Ministri di Dio non ne parlano, perché non ci credono. Pensano che il cattolicesimo sia una religione fatta di simboli, di riti, di immagini esteriori. Non credono al diavolo come realtà spirituale, presente nella vita di ciascuno di noi, nel nostro

Che cosa c’è da festeggiare?


di Danilo Quinto
Questo Governo così magnanime e questo Parlamento così lungimirante nel comprendere le necessità degli italiani, ci hanno donato una nuova festa. Il 17 marzo di ogni anno festeggeremo l’Italia unita e i bambini a scuola saranno obbligati a seguire "percorsi didattici, iniziative e incontri

Scontri da “commedia dell’arte”


di Danilo Quinto (*)
Il costituzionalista Michele Ainis, dalle colonne del Corriere della Sera, propone che sulla materia della legge elettorale si proceda per decreto legge. “In base alla situazione d’emergenza”, dice Ainis, contravvenendo peraltro ad un tema a lui caro: quella del “ritorno alle regole”, per affrontare la crisi che attraversa il paese.
Una posizione paradossale se si considera che una proposta

Appuntamenti di Fede & Cultura

Mercoledi 14 novembre 2012 a Verona
ore 20,45 presso presso il Centro per la Nuova Evangelizzazione, via Righi 2/A a Verona (Dietro Palazzo Bauli)
Fabio Bernabei Autore del libro "Chiesa e omosessualità" terrà un incontro al Cafè Teologico dal titolo: "Gli omosessuali possono sposarsi?" (Leggi info)

Giovedì 15 novembre 2012 a Cassina de' Pecchi (MI)
ore 21,00 presso la Sala Consigliare del Comune Piazza De Gasperi, 1- a Cassina de' Pecchi (MI)
Umberto Fasol, Autore del nostro libro "Chi è stato?", invitato dal Centro Culturale Camporicco, terrà una conferenza dal titolo: Chi è stato? L’origine del mondo, della vita e dell'uomo.

Venerdì 16 novembre 2012 a Trento
 presso il Collegio Arcivescovile, Sala Gabrielli, via Endrici, 23 - Trento
Conferenza con Danilo Quinto organizzata dal MEDV "Danilo Quinto e la nuda verità - storia di una coversione radicale"

Sabato 17 novembre 2012 a Verona
convegno per la Vita del MEDV presso Scuola Alle Stimate, Via Montanari 1, 37129 Verona
ore 9,00 Roberto Marchesini, Autore di "Come scegliere il proprio orientamento sessuale (o vivere felici)
ore 15,00 Danilo Quinto presenta il suo libro "Da servo di Pannella a figlio libero di Dio" e la sua esperienza.
ore 16-17.15: Tavola rotonda su Dio e famiglia (dibattito sul libro di Lorenzo Bertocchi, “Dio & famiglia”).
ore 17.45: Lorenzo Fontana (europarlamentare), Gianfranco Amato Autore di "Un anno alla finestra" e "I nuovi Unni" (Giuristi per la vita): “Dove va l’Europa nel campo bioetico?”.


Sabato 17 novembre 2012 su tgcom24
alle ore 21,30 al programma "Macchina del tempo" su tgcom24, parlerà Paolo Gambi Autore del nostro volume "Quello che i preti non dicono (più)"

Sabato 24 novembre 2012 a Firenze
alle ore 18,00 presso l'hotel "La Contessina" (via Faenza, 71 - Firenze)
Danilo Quinto presenta con Comunione Tradizionale il suo libro "Da servo di Pannella a figlio libero di Dio" e la sua esperienza. (Leggi info)

Lunedì 10 dicembre 2012 a Roma
ore 10,00 presso Sala del Carroccio - Campidoglio - Roma
Padre Giovanni Cavalcoli parlerà del servo di Dio P. Tomas Tyn (vedi programma)

A che serve una nuova legge elettorale

di Danilo Quinto
La Dichiarazione del Presidente del Senato - "Ce la sto mettendo tutta e ce la facciamo, altrimenti Grillo dal 30 va all'80 per cento. Io credo che il mio ottimismo si trasformerà a breve in certezza. Vedo notevoli margini che ci lasciano

Vecchie zie, giovani nipoti, sesso e Tradizione


di Lorenzo Bertocchi
Ha ragione Langone, viva le giovani nipoti, altrochè zie ormai sfiorite. Se le giovani nipoti non si svegliano e non si mettono a darci dentro per far figli con certa lena, lo spopolamento divorerà ciò che resta del nostro mondo, con buona pace di tutti (anche dell'INPS , dei cattolici, degli ortodossi e dei mormoni).
Ma chi sveglierà dal sonno riproduttivo le nostre giovani? Chi le convincerà della bellezza di far sesso senza paracadute? Libero sesso, liberi tutti? Roba vecchia. Ormai son

Pannella forever


di Danilo Quinto
Il panegirico che Bruno Vespa ha inteso fare giovedì sera di Marco Pannella e della sua “battaglia” sulle carceri e sull’amnistia, dimostra due cose: quanto siano false la lamentela e la protesta radicale sull’informazione e la rete di connivenze all’interno dell’informazione di cui godono i radicali. Da decenni.
A questo proposito, segnaliamo

Fuori dalle regole

di Danilo Quinto
Incalzato dal Presidente della Repubblica, che un giorno sì e l’altro pure sollecita in maniera impropria i partiti alla modifica della legge elettorale – contro una direttiva europea che la vieta nell’anno delle elezioni ed evitando di usare, come avrebbe dovuto fare a tempo debito, l’unico strumento

Trento: Danilo Quinto e la nuda verità – Storia di una conversione radicale

Clicca per info e acquisti: scontato!
Il Movimento Europeo per la Difesa della Vita e della Dignità Umana – Sezione di Trento, ha organizzato una conferenza dal titolo “Danilo Quinto e la nuda verità – Storia di una conversione radicale” che si terrà venerdì 16 novembre 2012, ore 20:30, presso l’Istituto Arcivescovile di Trento, sala Gabrielli.
Protagonista dell’iniziativa sarà il giornalista Danilo Quinto che racconterà i suoi dieci anni trascorsi a fianco di Pannella, il “padre-padrone” della singolare famiglia dei Radicali.
Più che altro una holding per la quale il Quinto è stato

Il pianeta delle scimmie

di Giovanni Zenone
Barak Hussein Obama di nuovo eletto presidente degli Usa. Come il duplice mandato di Zapatero. Come il secondo governo Monti che avremo dopo il colpo di stato di Napolitano. Gli americani li facevo più intelligenti. Il mondo va sempre più a capofitto - in un cupio dissolvi demoniaco - verso l'autodistruzione. Oggi poi, a conferma di

Chiesa e radicali

di Danilo Quinto
Il vaticanista di Radio Radicale, racconta in modo accorato a Uno Mattina del 6 novembre scorso quanto la Chiesa sia vicina alla battaglia radicale sulla giustizia e le carceri. Cita le prese di posizione di Mons. Domenico Pompili, portavoce della Conferenza Episcopale Italiana - che proprio da Radio Radicale, qualche settimana fa, ha inteso esprimere a nome suo e della Cei, il parere favorevole all’amnistia - del

Sconto 15%

Autonomie locali e radici cristiane

Clicca per info
"Mario Monti ha una profonda conoscenza degli affari europei ed è molto apprezzato per questo, quindi, è difficile spiegarsi perché, in un contesto come quello delineato da catalani, scozzesi e fiamminghi, [che hanno votato per sempre maggiore autonomia locale contro il dirigismo europeista,] il nostro Presidente del Consiglio persista nel tentativo di portare via i poteri alle autorità locali.
Si tratta di un atteggiamento anti-storico: spero che Monti cambi rapidamente il proprio comportamento e capisca e faccia proprio ciò che sta accadendo in Europa " (Lorenzo Fontana, europarlamentare europeo, Gruppo Europa Libertà democrazia).

Il Papa e la Chiesa

di Danilo Quinto
“(…) le sofferenze della Chiesa vengono proprio dall’interno della Chiesa, dal peccato che esiste nella Chiesa. Anche questo si è sempre saputo, ma oggi lo vediamo in modo realmente terrificante: che la più grande persecuzione della Chiesa non viene dai nemici fuori, ma nasce dal peccato nella Chiesa e che

Referendum cattolico: ci salveranno le vecchie zie?

Clicca per acquisti e info
Certe volte, è proprio un bene che i recensori non leggano i libri di cui parlano. Non attentamente, quanto meno. Perché se Camillo Langone avesse letto (attentamente) Ci salveranno le vecchiezie, non avrebbe scritto tante inesattezze sul libro di Gnocchi&Palmaro. Però non avrebbe innescato il dibattito che si sta svolgendo attorno all’ultima opera dei nostri due autori. Insomma, grazie a Langone, molti si chiedono se ci salveranno davvero le vecchie zie dal fango della modernità. E, ancora, si chiedono chi siano queste zie. Naturalmente, Gnocchi&Palmaro hanno idee ben precise in proposito. Basta leggere (attentamente, Camillo) il loro libro. 

Ma ora noi vogliamo indire un sondaggio tra i nostri lettori con due domande molto precise:
- Ci salveranno le vecchie zie?
- Chi sono le vecchie zie?
Per favore, risposte brevi e precise, così da poterne dar conto a tutti, mettendole a commento di questo articolo (vedi in basso).

Per vostra comodità, qui sotto riportiamo l’anticipazione del

I “nativi digitali” senza libri da leggere. Costano troppo


di Danilo Quinto
I nativi digitali, così si chiamano i ragazzi che frequentano ora il liceo, tra un anno studieranno solo sugli ebook. Lo prescrive il decreto legge sulla crescita del Governo Monti. La scelta, dicono, è stata fatta per considerazioni di carattere economico, perché il giro d'affari dei manuali è da solo di 649 milioni di euro all'anno, quasi il 20 per cento di tutto il mercato

Istigazioni radicali al suicidio

di Danilo Quinto*
Recita l’art. 580 del codice penale: “Chiunque determina altri al suicidio o rafforza l’altrui proposito di suicidio, ovvero ne agevola in qualsiasi modo l’esecuzione, è punito, se il suicidio avviene, con la reclusione da 5 a 10 anni. Se il suicidio non avviene, è punito con la reclusione da 1 a 5 anni, sempre che dal tentativo di suicidio derivi una lesione personale grave o gravissima”.
A diritto vigente, quindi, l’istigazione al suicidio è un reato.
Non stiamo qui a chiedere che Vittorio Feltri risponda ad

Fede & Cultura 15% di sconto per tutto novembre!

Cari Amici,
abbiamo il piacere di annunciarvi che da oggi e per tutto il mese di novembre sul sito www.fedecultura.com e nella nostra libreria in viale della repubblica n. 15 a Verona (quartiere Borgo Trento), tutti i nostri titoli disponibili sono scontati del 15%. Un'occasione d'oro per arricchire la Vostra biblioteca con Buona Stampa o aver pronti per tempo - e a prezzi agevolatissimi - degli ottimi regali natalizi.
 

Tutto quel che so è che debbo morire


di Danilo Quinto
“Tutto quello che so è che debbo morire; ma quel che ignoro di più è, appunto, questa stessa morte, che non posso evitare”. Così scriveva Blaise Pascal nei “Pensieri”.
Nutrire consapevolezza di dover morire e di non poter evitare la morte, può rendere più sereno il nostro cammino su questa

Uragano Sandy politicamente scorretto, colpisce anche i musulmani: parola di muftì


di Mauro Faverzani
Pregare Dio contro le persone colpite da una tragedia naturale negli Stati Uniti -ad esempio, con l'uragano “Sandy”- od in altri Paesi è illegittimo nell'islam: a dirlo, è stato mercoledì scorso Abdelaziz al Sheij, muftì dell'Arabia Saudita ovvero la massima autorità religiosa del Paese,. A darne notizia, ha provveduto l'edizione on line del quotidiano saudita “Al Hayat”.
Ma attenzione, vietato farsi illusioni. Perché c'è una glossa. Pregare Dio in queste circostanze, non è, infatti, illegittimo