Un eresiarca al Concilio

Clicca sulla copertina per info
Prima condannato dal Sant'Uffizio, poi non si sa come e perché ripescato dal fango e divenuto perito del Concilio Vaticano II, Karl Rahner è ormai unanimemente riconosciuto dal mondo cattolico (autentico) come il maggior eresiarca del secolo ventesimo. Ciononostante la sua influenza è ancora quasi assoluta nelle accademie cattoliche e pontificie a motivo del prepotere dei modernisti che ancora occupano saldamente quasi tutti i posti di potere nella Chiesa. In quest'opera magistrale del beatificando Padre domenicano Tomas Tyn - morto a quarant'anni - vengono analizzati e confutati - col metodo cristallino di san Tommaso d'Aquino - tutti i punti della dottrina etica di Rahner. Un testo fondamentale della riscossa cattolica dopo cinquant'anni di prepotenza modernista.
(Giovanni Zenone)

Nessun commento: