Tempi duri

Clicca sulla copertina
Anche di fronte ai grandi mali e alle miserie che affliggono il mondo, San Giovanni Calabria non si è mai lasciato prendere dal pessimismo e dalla tentazione dello sconforto, ma ha sempre visto nella santità l’unico rimedio.
Il 3 aprile 1914 scriveva a Don Luigi Pedrollo: “I tempi attuali sono brutti, bruttissimi; si va dicendo che non c’è rimedio; falso, falso, falso; il rimedio c’è ed è sicuro, infallibile: sacerdoti secondo il Cuore di Gesù, secondo il Vangelo”.
(don Gino Gatto, Il cammino di santità di don Giovanni Calabria, p. 49)

Nessun commento: