Invito a Rovereto: La centralità della Liturgia nella storia della salvezza

Carissimi,
desidero proporvi un'importante iniziativa di carattere culturale.
Il grande Antonio Rosmini, recentemente beatificato dal santo padre Benedetto XVI (2007), osservava  nel famoso scritto  "Le cinque piaghe della Santa Chiesa" che il dinamismo del cristianesimo non sta tanto nella persuasione teoretica o nella tensione morale ma nella "forza del Sacramento". Secondo il Roveretano è infatti il Sacramento che permette di piegare, poco a poco, i cuori e le menti delle genti al messaggio evangelico.
Oggi, in un momento di grande disorientamento anche nell?ambito ecclesiale, dove sembrano prevalere analisi e soluzioni di carattere puramente sociologico, si avverte il bisogno di tornare all'essenziale per imparare nuovamente ad affrontare i problemi alla luce della fede. Il libro di don Enrico, "LA CENTRALITÀ DELLA LITURGIA NELLA STORIA DELLA SALVEZZA -  Le sorti dell'uomo e del mondo tra il primato della Liturgia e il suo crollo", va in questa direzione. Esso si presenta come un contributo assai importante per interpretare le sfide della secolarizzazione alla luce della Parola di Dio e della Tradizione della Chiesa.
Vi invito, dunque, venerdì 23 aprile ore 20,30 a Casa Rosmini a Rovereto (Sala degli Specchi) per la presentazione del libro. In allegato recensione e locandina.
Un caro saluto
Fabio Bertamini (della rivista "Liturgia - Culmen et fons")

Nessun commento: