Democrazia-divisione

Qualsiasi tentativo di svalutare la vera comunità della Chiesa universale in favore di un modello ipoteticamente più democratico di Chiese regionali è un grave errore. Una delle tecniche costanti usate dalla tirannia è dividere e neutralizzare i propri oppositori, isolare qui movimenti o voci che ostacolano il dissolvimento dell'identità.
(Michael D. O'Brien, Il nemico, 2008, p. 461)

Nessun commento: